Pubblicato in: Uncategorized

Immagini a confronto:rimborso ai partiti ed economia delle famiglie

Tutti gli interventi che l’Enrichetto “trilaterale” (Letta) vorrebbe fare si coprono con un provvedimento di UNA riga:

Legge n° x del 1/5/2013:
Art. 1: Le pensioni sono soggette ad un contributo di solidarietà del 100% per la quota superiore a 3000€/mese

Il Contagio

Letta, tra una metafora calcistica e la composizione di un governo degno del miglior manuale Cencelli, si è impegnato a fare tantissime cose…

Eccone alcune…

costi_programma_letta

 

In vero stile democristiano, il nipote dello zio, ovviamente, non ha detto dove andrà a prendere i soldi, ma queste sono quisquiglie.

Non siamo dinanzi a Berlusconi che fa promesse da campagna elettorale, no?

Tra le promesse c’è anche quella di rivedere il finanziamento pubblico ai partiti (ma non avevamo votato un certo referendum?…)

Rivedere, non abolire…

Beh, guardate  sotto che montagna di soldi abbiamo erogato ai nostri partiti.

Notate, peraltro, non solo l’aumento stratosferico, ma anche le spese accertate rispetto ai contributi ricevuti…

Pazzesco, vero?

A proposito: ma di queste cose non doveva occuparsene il pluripensionato e pluricandidato Giuliano Amato?

GOVERNO LETTA

 

Pensate se questo poderoso aumento fosse avvenuto in borsa…

Invece, guardate che misera performance…

Grafico perFTSE MIB (FTSEMIB.MI)

E se guardiamo l’economia delle famiglie, viene da piangere.

ISTAT

 

La ricchezza…

View original post 67 altre parole

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.