Pubblicato in: Uncategorized

Malafede sull’invalsi

Cavolate in liberta'

Su un blog del fatto quotidiano è stata pubblicata una lettera di un gruppo di docenti di Lodi relativa alle prove invalsi. Lettera che trasuda malafede e che, anche a leggere i commenti, si scopre che molte delle lamentele dei docenti sono infondate e le domande dell’invalsi vengono presentate in maniera maliziosa.

Siamo insegnanti della Scuola Secondaria di Primo Grado di Lodi Vecchio e, con serietà e dedizione, ci impegniamo quotidianamente al compito di docenti consapevoli dell’importanza di tale ruolo sia sul piano delle conoscenze sia su quello educativo e formativo, in questo periodo di passaggio dalla pubertà all’adolescenza. Ognuno di noi, all’interno del proprio Consiglio di Classe, pianifica percorsi e strategie per fare in modo che ogni alunno possa dare il meglio di sé, possa superare incertezze e difficoltà determinate da mille problemi contingenti: chi ha bisogni educativi speciali.

Si programmano quindi, come suggerisce il legislatore, attività…

View original post 1.001 altre parole

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.