Un po’ diario, un po’ giornale

I quattro lettori di questo piccolo diario si saranno accorti di come nel tempo abbia cambiato il mio modo di usarlo. Da sfogatoio/pensatoio è diventato quasi un flusso di informazioni con in aggiunta i miei commenti e le mie riflessioni. Insomma, mi piacerebbe farlo diventare qualcosa come Google+ o Faccia-libro ma di cui abbia un maggiore controllo.

Bella forza mi direte voi di quale controllo parli visto che usi il servizio gratuito di WordPress.com?

Beh, c’è una differenza: è software libero e Automaticc ha un modello di business solido E compatibile con la libertà delle persone e del software che usano. Il contenuto di questo mio diario lo esporto quando voglio ed un bel apt-get install wordpress su ferraglia che controllo io lo posso sempre fare. Vabbè poi c’è la questione dell’esportazione di immagini ed altri contenuti multimediali per esportare i quali la Automaticc chiede giustamente un obolo. Semmai questo diario diventasse grande ne varrà sicuramente la pena.

In realtà non è che mi serva una rete sociale come proposto in questi tre

  1. http://blog.datadirt.net/2010-02/how-to-turn-wordpress-into-a-social-network-site/
  2. http://www.steamfeed.com/using-wordpress-to-turn-website-social-network/
  3. http://www.crunchyblogger.com/turning-wordpress-into-a-social-network/

Piuttosto mi servebbe qualcosa come pinterest oppure come tumblr oppure meglio ancora qualcosa “bellino” da vedere che faccia un po’ da rss reader impaginato bene tipo paper.li ma usabile come software di cui IO ho il controllo che possa installare su ferraglia MIA.

Purtroppo stando a http://alternativeto.net/software/paperli/?license=free di alternative con licenze libere a paper.li non ce ne sono. Certo ci sarebbero i plugin

Certo potrei usare un tema a pagamento simile a pinterest, ma mi piacerebbe trovarne uno che dia un aspetto ben differenziato ad ogni formato di pezzo che WordPress oggi permette: standard, digressioni, immagini, video, citazioni, collegamenti, gallerie, stato ed audio.

Tra i temi “alla pinterest” trovo interessanti :

Come al solito però il troppo storpia, non sò cosa scegliere….

Non mi azzardo neppure a pensare di “spostarmi” su cose come Friendica o Diaspora che sono ben al di là del poco tempo che riesco a ritagliare per buseca.

Chi vivrà vedrà! Ogni consiglio è ben accetto!

Advertisements

3 commenti su “Un po’ diario, un po’ giornale

  1. Dopo aver visto un po’ Diaspora ho capito che non avevo le competenze né tantomeno il motivo per starci e che WordPress era la piattaforma migliore per quello che volevo fare io. Per i temi è impossibile consigliare, i gusti sono troppo vari e disomogenei secondo me. 🙂

    Mi piace

    • Per i temi hai ragione.
      Più passa il tempo e più mi rendo conto di fare troppo affidamento ad infrastrutture basate su sw proprietario. Sarà comodo ma lo pago con la mia riservatezza: vedi Android, Google G+, Facebook eccetera.
      Purtroppo senza tanti dindi e grosse dittone dietro è difficile che una cosa prenda piede.
      Hai avuto modo di provare Friendica ?
      Se trovassi un nodo di amici contribuirei volentieri…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...