Immagine

lizaveta:

heresiae:

adoroquellavaccadellamilka:

aliceindustland:

emmanuelnegro:

aliceindustland:

mi vengono così tanti commenti che non ne scrivo nessuno

A me viene solo da vomitare.

giusta reazione

Qualcuno mi chiarisce il motivo di tanto sdegno ?

Davvero mica ho capito, ho riletto un paio di volte ed ho l’impressione di essermi perso qualcosa.

lo sdegno è che in questo stato se ti ammali oltre il numero di giorni che lo stesso considera sufficienti per la guarigione, vieni scaricato come una scarpa vecchia e ti tocca contare sulla solidarietà dei tuoi colleghi, perché dall’alto al massimo l’occhiata di compatimento arriverebbe.
invece di dare giorni di mutua sufficienti al tuo ricovero a una certa ti lasciano a casa. sai com’è, se non produci non sei utile, sei solo un costo, un peso. nemmeno fossi uno schiavo che una volta diventato troppo vecchio e ammalato per servire il padrone veniva lasciato dov’era a crepare, perché alcuni non avrebbero sprecato nemmeno la pallottola di grazia.
nemmeno gli stessimo dando gli anni migliori della nostra vita poi, alla loro produzione di profitti.

Lizaveta:

[…malattia]La sospensione del rapporto di lavoro può prolungarsi fino ad un massimo di 3 mesi, per anzianità di servizio inferiore ai dieci anni, e fino a 6 mesi per anzianità di servizio superiore ai dieci anni. La durata può essere modificata dai singoli contratti collettivi di categoria. Questi ultimi possono prevedere la possibilità, per il lavoratore, di chiedere, prima della scadenza del termine del periodo di malattia, un ulteriore periodo di aspettativa, senza retribuzione e senza decorrenza dell’anzianità di servizio. Se la malattia si prolunga, il lavoratore deve inviare un ulteriore certificato, entro il secondo giorno dopo la scadenza del precedente, per assicurarsi la continuità nel pagamento dell’indennità di malattia. Il lavoratore non può essere licenziato finché non è scaduto il termine di conservazione del posto (cosiddetto termine di comporto) previsto dai contratti collettivi. Questi ultimi spesso prevedono, dopo tale scadenza, un periodo di aspettativa non retribuita[…]

fonte

N.d.r. sta gente crede di vivere sempre in un lager…bah( piessse per malattie e cure si possono chiedere anche anticipi sul TFR)
. Più che altro questo “amministratore unico” non so se sia tanto in regola con la legge ad avviare una richiesta simile….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...