Pubblicato in: Uncategorized

satira del cassero…

Cavolate in libertà

Stavo leggendo le polemiche sull’evento organizzato alla discoteca “cassero” e, puntualmente, si sono alzate le polemiche di quelli che “si credono charlie” e che inneggiano alla libertà di satira contro l’oscurantismo.

Sinceramente: sciocche polemiche strumentali fatte tanto per far casino.  Come avevo scritto se lo spettacolo era legale allora è lecito; all’interno dei binari della legge chiunque è libero di fare il cavolo che gli pare, punto.

Una cosa che però molti dimenticano è che il diritto di satira e il diritto alla libertà di espressione significa che, purché non si violi la legge, tu hai il, giusto e sacrosanto, diritto di dire e di esprimerti come pare e piace a te, non che io debba avere il dovere di farmi piacere quello che tu dici o che tu fai. E’ un mio diritto il non farmi piacere il tuo spettacolo, la tua manifestazione. E’ un mio diritto, uguale al tuo di…

View original post 158 altre parole

Annunci

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.