Latinorum shish

Quando non si vuol far capire qualcosa alla gente oggi si usa l’inglese: Spending rewiew, jobs act, “stepchild adoption” (il sodomita sodale diventa parente di un bambino in sostituzione della mamma, o viceversa1).

Ieri c’era il “latinorum” di Manzoni, oggi lo “shish” di Renzi2.

Gli strumenti del potere quando ti vuole fottere sono sempre gli stessi.

Questi rivoltanti mandarini dall’odioso accento fiorentino sono gli stessi imbecilli patriottardi che vogliono cancellare lingue come il Veneto e l’Insubre perché “qui siamo in Italia e si parla italiano fiorentino”.

Balabiott d’un bauscia, zifül de menta, l’italia parafrasando il Metternich è una penisola, non uno stato e quello che stò2 usando è fiorentino e mi bullo di sverginarlo mettendo l’accento sulla ò di stò perché io così lo pronuncio!

Un tempo il latinorum era usato dal clero per dire banalità in modo ieratico – chi non ricorda il “risum abunda in buccam pretorum” di Peppone?

Oggi l’inglese ha la stessa funzione per i politici.

Matteo Renzi alias Lenticchia: come non notare delle lombrosiane similitudini?

Matteo Renzi alias Lenticchia: come non notare delle lombrosiane similitudini?

Caro Lenticchia, il tuo è fottuto “pro-vin-cia-li-smo“!

Chi ‘l cugnuss minga l’ingles? Tel duperat propri per fa sù i gent, malnatt d’un scout!

Maledetto l’italico stato che mi obbliga ad usare il fiorentino per farmi capire dai miei concittadini!

Douaria duprà ‘l milanes o se propri propri l’ingles o il frances.


  1. VI è chi ricorda che la stragrande maggioranza di chi aprofitterebbe delle “stepchild adoption” sarebbero eterosessuali. Sarà. 
  2. questo sfogo è ispirato ad uno analogo di Gioann March Pòlli di fine 2015 e dai commenti che ne son seguiti. 

5 commenti su “Latinorum shish

  1. Sì, chi approfitta dell’adozione del figlio del coniuge sono prevalentemente coppie eterosessuali che, all’estero, ottengono bambini mediante maternità surrogata. E questo è, imho, un valido motivo per mettere mano alla norma sull’adozione del figlio del coniuge imponendo che, in caso di acquisto di minore, ci sia la perdita della patria potestà per indegnità anche da parte del genitore biologico. Tanto per evitare accuse di discriminazione.

    Mi piace

  2. Secondo me la storia dello “shish” è emblematica del personaggio.
    Possibile che con tutta la gente che lo circonda non abbia non dico un amico, ma almeno un collaboratore che non sia così compiacente o lecchino da dirgli: “Matteo, guarda che tu l’inglese non lo sai parlare. Non c’è niente di male, davvero, ma è meglio se per gli incontri internazionali prendiamo un interprete”.

    Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...