Diventare matusa

Stando ad Il Giornale che ok non è che sia il massimo dell’autorevolezza
Elio e le Storie tese è la star di Sanremo su Twitter.
Va bene che quelli de Il Giornale certo non avranno molti motivi per avere in simpatia gli Elii e pur tuttavia gli Elii son quelli che un tempo prendevano per il culo alla grande e di gran gusto quella stupida, decadente, orrenda ed ipocrita manifestazione patriottarda che è quel putrido festival di Sanremo.
Sai, bella la coerenza di quelli che in tempo cantavano di Supergiovane che “sgomma, impenna e va a manetta e va cagare addosso ai matusa ed ai governi. Go go go go go-verni”.
Son proprio diventati dei matusa funzionali al sistema.
Va bene che io ho smesso di seguirli tipo dal triassico citeriore e che probabilmente la loro metamorfosi è stata lenta ed impercettibile.
Questo non toglie che di fatto da paladini dei Gggiovani contro i soprusi dei matusa si sono trasformati negli alfieri della trasmissione che incarna i più beceri valori matusa di questo stato marcio nel midollo.
Vabbé me ne farò una ragione.
C’è chi invecchiando migliora e chi irrancidisce. Loro sono andati in aceto, della peggiore specie

4 commenti su “Diventare matusa

  1. Be’, dai, se sono bolliti o no dipende cosa ci sono andati a fare…
    Quando li ho visti giusto pochi anni fa, in Piazza San Giovanni, esaltati durante il concerto del Primo Maggio mentre cantavano una canzone che prendeva per il culo il concerto del Primo Maggio, mi erano risaliti parecchio😀

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...