marco-rizzo

Armi di distrazione di massa

Se c’è una cosa che non sono è essere comunista. Ma provo simpatia1 per chi cerca di essere coerente con le proprie convinzioni, come per esempio Marco Rizzo2 il quale non ha paura di affermare cose del tipo:

[L’utero in affitto] Si tratta di una mercificazione. Già l’idea di “comprarsi” un bimbo, per giunta sottraendolo alla donna che lo porta in grembo per nove mesi, mi sembra una follia.

marco-rizzoE poi prosegue, rincarando la dose:

Ma la questione è ancora più grave se si pensa che alcune coppie persino scelgono le caratteristiche fisiche del bambino: il colore degli occhi, dei capelli, l’altezza… Così si arriva all’eugenetica, alle teorie del dottor Mengele. Trovo tutto ciò abominevole prima ancora che una forma di sfruttamento del ricco sul povero.

Che tutto sommato mi sembrano proprio le stessissimissime argomentazioni di quelli del family day e di una organizzazione assai odiata dai comunisti: la Chiesa Cattolica.

Che strana bestia sono! Mi piace la libertà economica e la responsabilità personale, ma allo stesso momento la responsabilità di chi intraprende si estende ai collaboratori e diventa responsabilità sociale, di pagare in giusta misura il lavoro delle persone ed in questo la stigmatizzazione che Rizzo fa della concentrazione della ricchezza è quanto di più ingiusto possa essere per uno che si sforza di seguire quello che ha detto il Capo, alla maniera brianzola, terra immersa nella Lombardia che nell’ultimo secolo ha dato alla Chiesa ben 3 papi.

Che – pane al pane, vino al vino – quello che sostiene qui questo comunistone di ferro è giusto. Oh! Se è giusto! Beh, per come lo ha detto qua. Poi di solito questi partono per la tangente ma, tant’è.

Mi pare però che il fatto che tutta questa querelle sulle unioni sodomite2 e lesbiche e sulla loro pretesa di acquistare bambini sia tutto sommato una grande operazione di distrazione dell’opinione pubblica è anche ben spiegata da Davide Giacalone nel suo «Adottiamo la serietà» che falcemartello e toscanoirriverente hanno portato alla mia e vostra attenzione. Cercando di usare bene il mio esiguo tempo libero ho cercato di documentarmi sulla questione della adottabilità degli orfani.

Il fatto è che se due signore stanno bene assieme ed una è anche mamma, alla morte della mamma i suoi bambini possono già, in base alle leggi vigenti essere affidati all’amica della mamma, anche senza tirare di mezzo la questione gender.

Si chiama adozione particolare.

Spiega molto bene ed in modo pacato lo studio legale Marzorati in una pagina del 2006 che fa tanto, ma tanto web 1.0. Spendete qualche minuto a leggerla che ne vale la pena.

Io l’ho capita così: siccome quando ci son di mezzo orfani e/o bambini senza una figura materna/paterna ben definite allora bisogna valutare caso per caso, sempre pensando al soggetto debole che è il minore.

Punto, sic et simplicter. La mamma di due/tre bambini muore precocemente di un cancro fulminante ed aveva divorziato dal padre che era sparito e quella viveva felicemente da cinque anni felicemente con una donna sbaciucchiandosi allegramente e quei bambini chiamavano quella convivente zia e ci vivevano in casa allora il giudice ha il dovere di riconoscere che la persona più adatta ad accudire quei bambini è la “amica speciale” della loro mamma.

E la cosa è già prevista dalla nostra legge!

Ergo se a pensar male si fa peccato ma non si sbaglia diceva il cardinale Mazzarino e poi anche Pio XI e poi anche Andreotti allora viene forte il sospetto che tutto stò casino delle proproste della Cirinnà sia stato montato ad arte, con la tecnica che va tanto di moda di pretendere di trasformare capricci e desideri in fantomatici diritti.

Nel caso della adozione l’unico che ha diritti è il bambino da adottare. Sic-et-simpliciter.

Certo poi bisognerebbe avere una magistratura che funzioni… cioè bisognerebbe fare un pochino di modifiche ossia:

  • far lavorare di più i magistrati,
  • premiare quelli che lavorano bene. Ci aveva provato Roberto Castelli ma lo han preso a calci nel kooolo smontando tutta la sua riforma – e di questo ne avrei da scrivere
  • snellire le procedure che i magistrati che han voglia di fare ci sono ma le regole che devono applicare – decise dal Parlamento! – sono di un macchinoso da far paura!

Insomma per concludere: qui c’è troppa gente che ha voglia di far casino e troppa poca gente che ha voglia di far andar bene le cose!

Un commento su “Armi di distrazione di massa

  1. si conferma che tutta sta vicenda e` un’arma di distrazione di massa messa in piedi da Renzi per recuperare qualche voto alle amministrative.

    peroproprio per questo i principali responsabili di questa sua manovra sono a parer mio i beceri di destra che vi si prestano: l'adottabilita dell’orfano rimasto solo da parte del o dela convivente esiste oggi attraverso le interpretazioni dei giudici; dove saramai la tragedia se la legge lo mettera per esteso, vallo a capire.

    in cambio si efatto credere all'opinione pubblica che sia in discussione la possibilita di una coppia gay di adottare un bambino non loro (che ci sarebbe poi da vedere bene caso per caso se stanno meglio liche in istituti infestati da pedofili, ma pazienza) e si e provato a risvegliare l’inferno dei pregiudizi.

    devo dire che la destra che ha messo in piedi tutta sta cagnara sta facendo il gioco di Renzi e fa di tutto per convalidare la sua pretesa di essere moderno e democratico.

    io e tu non ci caschiamo, ma la maggior parte del popolo italiano e` stata gabbata e presa per il naso.

    sulla concentrazione della ricchezza, chiedo se a te sembra giusto che l’1% della popolazione piuricca possieda piu del 50% della popolazione piu` povera e che 80 persone abbiano la stessa ricchezza di 3 miliardi e mezzo di persone (spero di ricordare bene le cifre, che dico a memoria).

    studi serissimi dimostrano che la causa principale della crisi attuale sta nella concentrazione della ricchezza che in questa misura viene sottratta ai consumi e indirizzata alle speculazioni finanziarie.

    storicamente fasi di concentrazione cosiestrema della ricchezza si concludono con guerre su vasta scala, dato che l'umanita fa fatica a redistribuire ricchezze cosi` mostruose pacificamente.

    Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...