La rovina delle nazioni

La rovina delle nazioni - Mario FabbriPerché i libri interessanti come «La rovina delle nazioni » non ci sono in ebook? La tesi presentata da Mario Fabbri è sinteticamente

Conviene, al modo dei primi economisti, guardare alle società umane come divise tra un settore produttivo che genera beni ma li consuma solo in parte, ed un settore improduttivo, costituito in primo luogo dalle classi alte, che riceve il surplus di beni generato dai produttori. Il punto è che, se si realizzano certe condizioni politico-ideologiche, tale settore improduttivo può innalzare i suoi consumi fino a livelli eccessivi: che lasciano al settore produttivo meno risorse di quelle che occorrono perché conservi la sua dimensione. Se una tale situazione continua abbastanza a lungo, il settore produttivo viene progressivamente distrutto e l’intera società finisce nella più completa rovina.

Mi pare proprio che sia il caso italico!

Vi starete chiedendo come mai salto di palo in frasca e dove ho trovato il tempo di trovarlo, nonostante la mia cronica mancanza di tempo.

Rispondevo con un po’ – sana – invidia a Rettiliano Verace che mi diceva che nel 30% delle tasse inglesi c’è dentro quasi tutto e per pigrizia ho fatto cercare alla Grande G, la grande suocera l’indirizzo del mio «Operaio, ma lo sai che guadagni più di 3000€ al mese?» ed in prima pagina mi scopro che hanno iniziato a scopiazzare i miei pezzi senza dirmelo. Me lo han copiato qualche giorno fa sul forum di termometropolitico!

Da oggi mi sento un po’ più mutante, mi sento importante, mi sento fico, il mio ego inizia a gonfiarsi come quello di Uriel. O come un palloncino.

Lasciatemi cogliere l’occasione per ringraziare nuovamente TheLastOfUs che ha celermente messo il collegamento al mio pezzo!

Così cercando se per caso Mister Libertarian avesse scopiazzato qualcosa d’altro di mio mi son letto per caso «In Italia i parassiti hanno vinto: è finita» in cui carter ci suggerisce che il tema è  sviluppato con analisi storica qui: La rovina delle nazioni.

Ma zozzolina, un cavolo di ebook no neh?

Ad ogni modo purtroppo la tesi del libro conferma la mia: la Lombardia, e le parti produttive soggiogate a questo infame stato ed a tutti i suoi parassiti sta venendo soppressa dalla insaziabile sete di danaro delle sue parti parassitarie.

Abbattiamo il leviatano, abbasso il parassitoide stato italiano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...