Uscire di casa in possesso di un cacciavite è reato

Uscire di casa in possesso di un cacciavite è reato????

Vi prego, ditemi che è una bufala!

E pare proprio di no che costoro si “permettono” perfino di citare il codice penale ed una precisa sentenza.

Dai  sì che è una bufala che quell’articolo, il 707 è per il possesso di grimaldelli o chiavi alterate, mica per un cacciavite.

O no?

4 commenti su “Uscire di casa in possesso di un cacciavite è reato

  1. Ni, il cacciavite può essere considerato “arma impropria” e quindi dovresti giustificare perché te lo stai portando dietro. Conta anche il modo in cui lo trasporti. Se ti ferma la polizia mentre hai in mano una cassetta degli attrezzi con dentro cacciaviti, martelli, coltelli puoi tranquillamente dire che stai andando a sistemare qualcosa. Diverso, e più sospetto, se invece ti fermano e hai un cacciavite a taglio lungo e grosso nella tasca posteriore dei jeans. In tal caso si potrebbero applicare le norme del TULPS, sulle armi improprie.

    Ti consiglierei di dare anche uno sguardo a wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Arma_impropria

    Mi piace

    • Ho letto l’articolo, non si tratta di possesso di arma impropria ma di oggetto atto a scassinare. Sì la condanna non è una bufala, la bufala è che basti essere pescato fuori di casa con un cacciavite lungo per essere condannato.
      In realtà per la condanna servono due prerequisiti:

      -> una precedente condanna per furto.
      -> il possesso *ingiustificato* di oggetti atti a scassinare.

      Mi piace

    • Io sapevo infatti di eventuali armi improprie. In macchina, alle volte anche nelle tasche, porto spesso attrezzi piccoli cacciaviti, temperini e qualsiasi cosa mi venga in mente che potrebbe venirmi utile se non l’avessi.

      Mi piace

  2. Roberto Saleri su faccialibro ( https://www.facebook.com/raphael.pallavicini/posts/779600478841966?comment_id=779920912143256&ref=notif&notif_t=like&notif_id=1460561063960746 ) sostiene che ….«”condannato per il reato di possesso ingiustificato di grimaldelli[2] per essere stato trovato con un cacciavite in mano (lungo circa 10 centimetri) senza essere riuscito a fornire una valida spiegazione dell’uso dello strumento.”
    “Uscire con un cacciavite è un’azione che può essere punita per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli. Soprattutto se la persona fermata ha un passato con dei precedenti di …” (più di questo non posso riportare perché sentenza e articolo stanno dietro un paywall… Emoticon frown )
    In pratica mi sa che era uno noto per non portarsi dietro un cacciavite per andare a riparare la pendola del nonno…»

    ·….
    ha contribuito a salvare l’italica maggistradura dall’oblio del mio disprezzo….

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...