Come il pesce

È abbastanza è abbastanza un mese non abbiamo i nostri soldi siamo stanci per nave ed mangiare: no buono

L’ospite è come il pesce: dopo tre giorni puzza.

Tornatevene nei vostri paesi,chi vi invitati qui nessuno.

Annunci

2 commenti su “Come il pesce

  1. Non e’ vero.
    Non e’ vero che non siano stati “invitati” qui da nessuno.
    Evidentemente, molto evidentemente, “qualcuno” ben c’e’: proviamo a guardare la faccenda con occhi esterni.
    – La stragrande maggioranza sono giovani, in carne, ben allenati.
    Poi c’e’ in mezzo una manciata di donne incinte e di bambini, piu’ o meno disgraziati. Tanto per strappare qualche lacrimuccia e fare fumo. Ma loro…
    Praticamente: come appena usciti da un buon campo di addestramento militare.
    Nessuno, ma NESSUNO di loro presenta MAI segni di ferite, da taglio o da fuoco: quindi, da che guerra mai arrivano? Chi lo dice, sa, quindi, di mentire.
    Sono tutti giovani, come detto, ben in forze: gia’ detto. E vero. Ma per cosa? per fare lavori di basso livello, forse? ma perche’ allora sono semplicemente “tenuti al caldo”, come se fossero in attesa di… che cosa?
    Di essere chiamati a fare qualcosa per cui sono stati inviati/chiamati qui?
    Forse come truppe potenziali “in sonno”, pronte ad intervenire se necessario? per cosa?
    In caso di rivolta della gente comune, forse? e se fosse?
    Visto “da fuori”, col senno sospettoso d’un anziano che ne ha viste un po’, ma che soprattutto ne ha lette e sentite e confrontate tante, questa e’ l’ipotesi piu’ plausibile.
    Del resto: se a Vicenza, come sappiamo, c’e’ una caserma piena di mercenari (notare: mercenari=franchi tiratori, per la Convenzione di Ginevra !!!), dicono (le voci cattive) con garanzia di impunita’ assoluta.
    Se, nelle varie manifestazioni “non esattamente idilliche” di una certa parte politica, intervengono gruppi di individui a capo coperto, addestrati militarmente e assolutamente impunibili: vedasi a Milano, quando, chiusi un gruppo in un vicolo cieco dalla Polizia, e’ arrivato l’ORDINE di lasciarli andare e BASTA…
    Se… ma ciascuno ha le proprie esperienze e le proprie intuizioni, giuste o errate che siano. Ma…

    Liked by 1 persona

    • Carlo, siamo in molti ad avere i sospetti che tu hai esplicitati così bene. Purtroppo la maggior parte delle persone non se ne rende conto coscientemente.
      La fregatura è che non c’è un modo “facile” per :

      1. verificare che quello che dici sia vero. Ed io francamente sono propenso a crederci!
      2. convincere chi pensa che siano fandonie che invece sia vero.
      3. porvi rimedio, viste le forze “potenti” che sono contro.

      È vero che chi visse sperando morì defecando, ma qui davvero bisogna parlare a tutti, specie e soprattutto quelli che appoggiano col loro voto i farabutti che hanno organizzato questa cosa

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...