Video

Languages of Italy – YouTube

Questo lo DOVETE guardare. All’inizio – e lo sottolinea! – dice esplicitamente che la cosiddetta lingua italica è in realtà il dialetto fiorentino.

Quasi quasi me lo sbobino. E per non sbagliare me lo son salvato in local

Annunci

8 commenti su “Languages of Italy – YouTube

    • Ripropongo il video di qualcuno che riconosce che in Italia c’è una ricchezza di lingue e dialetti che negli U.S.A. non è nemmeno concepibile e che riconosce onestamente che “italiano” è di fatto la lingua fiorentina di qualche secolo fa.
      Non obbligo nessuno, per la gran Carità! 🙂

      Mi piace

        • “onestamente” significa che – tanto per fare un esempio – quando Manzoni ha riscritto i Promessi Sposi per la terza (o era la seconda) volta in ogni dove trovi scritto che “andava a sciacquare i panni in Arno”. Mica nel Tevere o nel golfo di Napoli, o nel mar Ligure o nella laguna veneta. In Arno.

          Mi piace

      • Il fiorentino seicentesco?! E sarebbe “servito da modello per costruire l’italica lingua”?! Cioè l’italica lingua è stata costruita a tavolino sulla base di un modello?!?! E questa italica lingua prima del seicento non c’era?!?!?!?! E tu hai il coraggio di venirci a proporre un coglione che spara puttanate di queste proporzioni e come se non bastasse invitarci anche caldamente a guardarlo?!?!?! Non ho parole.
        Quanto al “onestamente” non riesco a vedere il nesso – sarà sicuramente per un deficit mio.

        Mi piace

        • Sarà che io sono un ignorante colossale e che il dileggio che le italiche elite culturali hanno da sempre avuto mi rendono mal disposto verso l’estabilshment culturale. Premesso questo, il fatto che la lingua italiana sia stata se non costruita quantomeno elitaria perlomeno fino all’avvento della televisione e delle migrazioni di massa del secondo dopoguerra mi risulta sia così ampiamente riconosciuto da essere scritto persino nei libri di italiano delle scuole superiori del mio periodo.
          Quanto a tavolino, quanto elitaria possiamo discuterne fino alla venuta del Messia ma poeti come il Porta hanno una produzione in milanese ed una in italiano, Goldoni in veneto, francese ed italiano.
          Che letteratura italiana fosse sempre stata “elitaria” lo ripetevano innumerevoli volte a lezione nelle scuole superiori.

          Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...