Pubblicato in: Uncategorized

Nel 2032 il 50%…

Mi sono volutamente interessato poco della questione vaccini perché non sono un medico ed in questioni di salute è meglio evitare di sparare sciocchezze.

Eppure quando la gente scrive cose come questo passaggio che ho scovato su VACCINI: «Nel 2032 il 50% della popolazione sarà autistica»! su Disquisendo no, non posso stare zitto

L’autismo da malattia rarissima è diventata “inspiegabilmente” una epidemia diffusissima, secondo i dati del CDC statunitense (perché in UE non è stata mai raccolta una base dati) c’è un soggetto autistico ogni quarantacinque nati e se la tendenza sarà quella attuale nel 2032, tra soli 14 anni, ci ritroveremo con un bambino autistico ogni due nati, cioè con il 50% della popolazione secondo i calcoli del premio nobel 2008 per la medicina dottor Luc Montagnier.

Codesta è una squisitamente una questione di analisi dei sistemi e/o analisi matematica. Costui ho il gran sospetto che creda che la questione sia lineare.

Col c@$$0 che è lineare! Non ci sono tracce del ragionamento, non ci sono collegamenti ed io non ho tempo di inseguirli in rete, ma cacchio, sono quasi certo che sia una stupidaggine colossale

Annunci

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

12 pensieri riguardo “Nel 2032 il 50%…

    1. I figli li ho e cerco di tenere il cervello acceso. E mi sono accorto che quanto più i proclami sono allarmistici quanto più è probabile che siano fatti da persone ignorano questioni fondamentali della questione in essere.

      Mi piace

        1. L’Epidemia di morbillo c’è stata: 5000 casi contro gli 867 dell’anno prima, il fatto che tu o io non ne siamo rimasti coinvolti neanche indirettamente non conta nulla e, a scanso di equivoci, spetta ai medici definire quando una epidemia è tale, solo a loro.

          Mi piace

            1. Sinteticamente perché la perfezione non è di questo mondo.
              Perché i vaccini non danno una protezione al 100, ma quasi, ossia 99,nonquanto% o giù di lì.
              5 mila su 60 milioni, direi che è molto meno del 5% non vaccinato…

              Mi piace

  1. Sembra che qualcuno “inspiegabilmente” trascuri il piccolo dettaglio che la famigerata Big Pharma guadagna ENORMEMENTE di più dalla cura delle malattie che dai vaccini. Sembra che qualcuno, “inspiegabilmente” trascuri il piccolo dettaglio che le malattie contro le quali ci si vaccina sono TUTTE potenzialmente mortali o gravemente invalidanti. Poi la cosa grandiosa è quando questi enormi cumuli della più grassa ignoranza ti dicono, con l’aria saputella: “Si informi!”
    Chi non fa vaccinare i figli è un criminale che mette a repentaglio la vita dei propri figli e quella dei bambini che per allergia o altre patologie non possono essere vaccinati. Andrebbe loro tolta la patria potestà. E credo che la cosa più realistica sia questa

    Piace a 1 persona

  2. Perdonami ma non l’ho letto tutto perché ho presto superato il limite di fesserie giornaliere che posso sopportare. Tutte le obiezioni che ho letto sono state ampiamente spiegate in passato sulla pagina facebook di Burioni. Ah già, a lui non bisogna credere perché è un esperto del settore e quindi non è obiettivo, mentre vale di più l’opinione di un ciarlatano!

    «Vuoi vaccinare? Non vuoi vaccinare? Fallo secondo coscienza e dopo esserti informato, senza alcuna imposizione dall’alto. Se davvero viviamo in una società libera. Dov’è il problema? »
    Dov’è il problema??? te lo spiego in modo schietto. All’autore dell’articolo e a chi pensa come quanto riportato qui sopra, dico la seguente cosa. Meritate che venga a tutti voi un bel tumore, poi con la chemioterapia vi deve regredire fino a sparire, e appena è sparito, quando ancora il vostro sistema immunitario è debole, vostro figlio non vaccinato vi attacca il morbillo e voi morite. Allora forse avrete capito cosa è e a cosa serve l’immunità di gregge. Serve a non far diffondere il virus per difendere i più deboli. Ma a gente come voi non ve ne frega nulla, perché ragionate così:

    Mi piace

    1. Il tuo commento era finito in moderazione….
      Mi accodo ai tuoi commenti e a quelli di Barbara.
      Io volevo solo stigmatizzare quel passaggio in cui si notava un’ignoranza colossale dei modelli matematici, al limite dell’indecenza.

      Mi piace

  3. Carina poi (è che ce ne sono talmente tante, di puttanate, che tutte in una volta sola non ce la fai mica a coglierle) quella dell’epidemia di morbillo che non c’è: se ne sarà accorta la signora, che di epidemie di morbillo OGGI non ce ne sono perché i giovani sono tutti vaccinati, e quelli della mia generazione che, fra quanti si sono ammalati, sono stati fortunati e AL MORBILLO SONO SOPRAVVISSUTI, sono immunizzati? Si sarà accorta che quando non c’era la vaccinazione LE EPIDEMIE C’ERANO E TANTI BAMBINI MORIVANO? Ce la farà il suo mezzo neurone a comprendere che il giorno in cui si smettesse di vaccinarsi le epidemie tornerebbero automaticamente a comparire e a uccidere? O pensa forse, con la sua testolina da drosophila melanogaster, di aspettare a vaccinare nel momento in cui le epidemie dovessero comparire? Tipo per adesso non metto l’airbag, casomai se dovessi fare uno scontro frontale allora ci penserò? Eh, perché sono furbi, loro, altroché!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.