Pubblicato in: Bibbiano, Sio-che-cosa?

I mostri esistono

"I mostri esistono, ma sono troppo pochi per essere veramente pericolosi; sono più pericolosi gli uomini comuni, i funzionari pronti a credere e ad obbedire senza discutere" Primo Levi

Mi sembra che questa citazione di Primo Levi si applichi degnamente anche ai fatti di #Bibbiano.

#ParlateciDiBibbiano

Volevo commentare così al pezzo che Alessandro Pecoraro ha pubblicato su Instagram. Già, peccato che non me lo lascia mettere un commento così. Guasto alla piattaforma? Censura strisciante? Penso più la seconda che la prima, perché per il resto funziona tutto benissimo. Sembra che i padroni del vapore abbiano deciso che dello scandalo dei bambini rubati dallo stato ed offerti come vittime agli orchi non si debba parlare. Ma è necessario continuare a parlarne!

Alessandro citava #primolevi per ricordare la #shoah. A Bibbiano i numeri sono molto piccoli e di morti non mi sembra proprio ce ne siano stati, ma la barbarie è dello stesso tipo: trasformare le persone in oggetti. Quando poi quelle persone sono bambini non si può lasciar passare la cosa sotto silenzio. Certo, la magistratura – spero quella onesta ed in buona fede! – deve poter lavorare senza strepiti, ma noi non dobbiamo lasciar sedimentare la cosa.

Per questo riprendo ancora una volta Sartori Andrea (che trovate su faccialibro anche come Andrea Sartori che gli sgherri di ciccio zuccheroso lo bannano spesso) che ieri ben argomentava sulla cosa :

Laura Pausini, poi Nek, Ornella Vanoni, Angelo Branduardi, Alessandro Borghese e infine Red Ronnie.

La voce dei vip è importante. Ed è importante che le voci fuori dal coro stiano diventando coro, e che siano le Mannoia e i Jovanotti le eccezioni

Qualcuno sostiene che stiano seguendo l’onda (magari son gli stessi che invece pensano che i politici che sostengono siano sinceri). Credo che invece siano tendenzialmente sinceri, perché la cosa non può che suscitare orrore. E soprattutto la Pausini e Nek, che hanno avuto l’immenso merito di rompere il muro a prezzo di attacchi molto feroci.

Hanno fatto anche bene a non politicizzare troppo la vicenda: è vero che il PD ne esce fuori demolito da questa vicenda, emerge l’immagine più che di un partito di un’associazione a delinquere, ma questa cosa va oltre il PD: è un sistema orrendo che va rotto. Perché è (speriamo di poter dire presto “è stato”) un sistema eretto a legge dello Stato, dove magistrati, assistenti sociali e carabinieri andavano a strappare i figli a persone che avevano solo la colpa di essere “povere” e le cooperative le rivendevano a ricchi pervertiti che volevano il giocattolo dopo trattamenti a base di scosse elettriche. Questa, ricordo, era una cosa portata avanti anche da pubblici ufficiali: questo deve riempire di terrore.

La voce dei vip è importante, perché arriva forte, e tanto più forte quanto più inaspettata. Inoltre, ha messo a tacere i vari Zingaretti e Stasi varie con le loro minacce.

Del trio di governo (Conte-Salvini-Di Maio) quello che mi pare si stia muovendo meglio è Di Maio. Ha parlato apertamente di Bibbiano per primo, ha risposto con tutta calma alle minacce di querela di Zingaretti e ora sta studiando una maniera di levare soldi a certe cooperative e onlus dicendo chiaramente “lo Stato ha sbagliato”

Perché in giorni in cui sento tanta retorica sui “servitori dello Stato” bisogna avere il coraggio di dirlo: lo Stato si è comportato in maniera criminosa, roba da giustificare altro che la resistenza a pubblico ufficiale.

Salvini ha fatto proprio il minimo sindacale, poi si è buttato a pesce sulla vicenda del carabiniere ucciso (una tragedia che lo Stato sta trasformando in farsa in mezzo a mille errori) per stimolare un poco la pancia più forcaiola della gente: per carità, funziona a livello di consenso.

Non è però quello che chiedo (e credo nemmeno la vedova del vicebrigadiere). Da un lato si faccia giustizia in silenzio, dall’altro si sradichi una pratica terrificante della cui portata (che, ripeto, va molto oltre il PD) non ci siamo ancora resi pienamente conto.

Per questo vorrei così chiosare:

I mostri esistono, ed hanno il volto dei burocrati dello Stato.

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.