Pubblicato in: Neurodeliri

Forza ragazzi

Gianfranco Panico, su faccialibro:

Boston. Aeroporto.
Check-in dei bagagli. Mi controllano il permesso di soggiorno e verificano con il manager della compagnia (Turkish) che mi facciano entrare in frontiera. Lunghetti ma molto gentili.
Il tipo alla fine mi fa “Tosta la cosa che suonate e cantate sui balconi”.

Istanbul. Gate della mia coincidenza per Kiev.
La signorina preposta al controllo dei visti – turca – mi conta i giorni sui timbri (e fa benissimo a mio dire).
Rassicurata che non sono entrato in Italia negli ultimi mesi mi fa un enorme sorriso triste come a dire ‘forza ragazzi siam tutti con voi’ e poi in italiano “Ciao bello”.

Sono tutti con voi.
Nessuno ci scaccia/esclude/fugge.
Tifano per l’Italia e gli Italiani.

Non credete alla carta straccia dei giornalai italiani.

Forza belli.

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.