Pubblicato in: Notizie buonine

Un gigante.

Questo l’originale su faccialibro:

L’ho salvato. E ricaricato su Youtube. Credo che qualsiasi sia la vostra idea sulla gestione della cosa pubblica, se avete un minimo di onestà intellettuale non potete non riconoscervi nella parole di Bagnai:

Poi potrete non essere d’accordo sul come.

Ed ecco la trascrizione che la Grande Suocera ne ha fatto:

Grazie signor presidente mi rivolgo a lei nella sua qualità di giurista e di seconda carica dello stato in questo che oggettivamente è uno dei momenti più cupi della storia della repubblica e forse dell’intera storia italiana.

Alla conferenza dei capigruppo del 24 febbraio quando lei ci spiegò come avremmo potuto continuare a lavorare in sicurezza si disse che era a tutti i costi necessario evitare che l’emergenza sanitaria si trasformasse in un’emergenza autoritaria: il parlamento doveva continuare a lavorare

Quella preoccupazione si è rivelata fondata: a stretto giro abbiamo visto sospendere o intaccare a colpi di atto amministrativo una quantità di diritti costituzionalmente tutelati nei conto almeno nove alla libertà: personale, di circolazione, di riunione, di culto, di espressione del pensiero, di insegnamento, di iniziativa economica, alla tutela giurisdizionale e alla proprietà privata. Non mi permetto di indicarle quali di questi diritti siano soggetti a riserva di legge in alcuni casi assoluta e quali a doppia riserva legale e giurisdizionale ma ci è stato detto che c’erano buoni motivi per farlo: l’articolo 32 tutela la salute e si sa quando c’è la salute c’è tutto ma se si deve arrivare al trentaduesimo articolo della costituzione per veder riconosciuto questo diritto più importante viene da pensare che i padri costituenti non sapessero che farsene della salute senza democrazia quella democrazia che viene riconosciuta e tutelata fin dal primo articolo.

La pandemia ha offerto al PD una preziosa opportunità per manifestare senza freni inibitori la sua genetica vocazione totalitaria.

L’impressionante assalto alla costituzione in nome dell’egemonia del diritto alla salute l’egemonia peraltro smentita da sentenze della suprema corte come la 85 del 2013

Questo assalto è stato condotto non a caso dal partito che invitava a votare la scienza: dalla dittatura del proletariato alla dittatura dello scienziato. (all’argento krazia)

I giuristi si preoccupano ma c’è anche un lato farsesco gli scienziati del PD sono quei guizzi che a inizio febbraio parlavano di malattia non contagiosa e di mascherina inutili!

Similia similibus è evidente a tutti quindi che non è il fine della tua terra della salute a giustificare certi mezzi questi mezzi anti democratici sono diventati essi stessi infine la sospensione della democrazia in un momento in cui incombono sul paese scelte cruciali non solo in ambito sanitario scelte che esigerebbero il pieno coinvolgimento ricordo i parlamentari e per loro tramite del popolo cui appartiene la sovranità assistiamo non inerti ma inermi a questa e versione delle regole democratiche delle regole di una democrazia parlamentare che avviene in un silenzio assordante il parlamento non leggo del premier è l’unica sede in cui contemperare i diritti costituzionalmente garantiti ma per aggirarne il potere di indirizzo e di controllo non è necessario chiuderlo basta evitare ad andarci o venirci come oggi a raccontarci quanto già sappiamo dalle agenzie magari creando per il disbrigo degli affari urgenti una sorta di terza camera, la camera delle task force, una specie di “autocad” e per i cui vengono nominati i cavalli di razza del capitalismo italiano più che a lui di slip l’età sforza dell’autocrate da uno fanno pensare a caligola che per esternare tutto il suo viscerale e disprezzo per le istituzioni i figli di un’altra stagione volle fare console Incitatus, il suo cavallo di razza!

Il premier ci ha raccontato deve evitato il parlamento perché il dibattito le divisioni lo avrebbero indebolito. Vorrei spiegargli che la politica non esiste solo per attribuire prebende ma soprattutto perché esiste una feconda diversità di idee forse il premier nel piroettare fra una maggioranza e l’altra perso l’orientamento ma vorrei ricordargli che tutta la sua maggioranza precedente un pezzo qualificato di quella (attuale NDR) sono contrarie al MES: in che modo avrebbe potuto indebolirlo in Europa presentarsi con un voto su una posizione così largamente condivisa?

Il premier signor presidente si è indebolito con la sua arroganza senza precedenti nei riguardi di quel parlamento che diceva di rispettare e con la sua ignoranza senza precedenti di dossier che avrebbe dovuto conoscere ma veramente la linea italiana a Bruxelles era richiedere gli Eurobond in cambio del MES ma io trasecolo: chiedere una cosa di cui sappiamo da anni che paesi del nord non la vogliono – gli Eurobond – in cambio di una cosa che il sud non vuole perché signor presidente i paesi mediterranei in particolare la Spagna non ne vogliono sapere di utilizzare il MES per scopi impropri non conformi alle finalità originarie, tant’è vero che hanno proprietà tentato un’altra proposta; quindi come tanta eleganza, tanto garbo, tanta scienza del mondo e poi la prima volta che ci si reca un tavolo importante si inanellano tutte queste gaffes si scontentano tutti.

Ora al di là dell’enormità di questi abusi di potere quello che fa orrore perché trasmette in pieno il senso di impunità del governo di questo governo superiore non recognoscens e che rappresentanti di questa maggioranza si vantino di aver già preso nelle sedi europee decisioni gravide di conseguenze aggirando il parlamento e la loro stessa maggioranza: “il MES è cosa fatta” ci è stato detto!

Dobbiamo rassegnarci a pensare che i colleghi a cinque stelle che sappiamo essere contrari al MES purtroppo non abbiano nella accortezza per intuire di essere stati presi in giro nella dignità per trarne le conseguenze come abbiamo fatto noi nell’agosto scorso ritirando la fiducia un premier che già allora non rispondeva al parlamento eppure per chi conosce la storia recente o almeno per chi passa più tempo alla scrivania che davanti allo specchio non è difficile capire che cosa succederà:

Per l’ennesima volta esattamente come in occasione della crisi precedente i paesi del nord misero in salvo con soldi pubblici il loro banche e tuttora continuano a farlo negando a noi questa opportunità così ora i paesi del nord metteranno in salvo con i soldi della BCE i loro bilanci pubblici monetizzando il debito dopo aver negato a noi questa possibilità facendoci per soprammercato indebitare col MES che dite la monetizzazione crea inflazione – sì lo confermo ve lo confermo – nei pochi giorni che ci separano dal giovedì santo il prezzo del tradimento è passato da trenta denari a 30 miliardi di denari quelli che avete già chiesto al MES senza capire che per una quantità di denaro insufficiente, prestata a scadenze è troppo brevi e vincolate a impieghi che ne renderanno inefficiente, l’uso perché ci finanzieremo l’emergenza sanitaria quando sarà terminata, esponete il paese a condizioni giugulatorie: non esiste un MES senza Troika, i trattati non si modificano con una pacca sulla spalla all’amico Valdis o sussurrando paroline dolci all’orecchio dell’amica Angela, ma naturalmente chi deroga alla costituzione per DPCM penserà che si possa derogare trattati per regolamento oggi apprendiamo dalla stampa che questo governo che ha usato l’eccezionalità dell’evento pandemico come scusa per la propria inadeguatezza; il 20 gennaio avrebbe già avuto un piano, lo avrebbe tenuto segreto ai cittadini italiani per non spaventarli ma questo stesso governo che trattava gli italiani da bambini paurosi il 4 febbraio avendo contezza della gravità della situazione e respingeva la richiesta dei governatori di mettere in quarantena che tornasse dalla Cina il 27 gennaio scorso il premier annunciava siamo prontissimi e il 9 febbraio mandava in onda uno spot sui media ufficiali si apre una parentesi proprio quei media che secondo la task force contro l’fake news sul Covid sarebbero detentori della verità proprio loro hanno mentito dicendo che il contagio non era affatto facile risultato oltre 23 mila morti – capito Martella? – avete preso misure eccezionali sospendendo la democrazia senza consentire ai cittadini di avere piena contezza dell’entità del pericolo avete dispiegato per mostrare per il controllo delle situazioni un apparato coercitivo sproporzionato risultato: vi state rendendo invisi ai cittadini italiani che hanno mostrato una disciplina ammirabile, le forze dell’ordine cui va il nostro rispetto e che non andrebbero messe in difficoltà alla vigilia di un periodo di grandi tensioni sociali che la vostra efficienza ai vostri tardi nel gestire la crisi economica non mancheranno di provocare.

Perché non ci dice quando arrivano i soldi della C.I.G.?

Questo non l’abbiamo sentito!

La cassa integrazione quando arriva?

Per raggirare il parlamento vi siete dichiarati prima favorevoli poi contrari poi un po’ favorevoli al MES parlando di pacchetti di ventagli e di altre amenità avete diffuso menzogne sulle posizioni dei vostri avversari quando in realtà la decisione era già stata presa: la risposta era dentro di voi ed era sbagliata.

A questo punto la situazione chiara tutti vedono signor primo ministro che chiunque sarebbe meglio di lei!

Non so se come alcuni dicono il virus sia il risultato di un esperimento mal riuscito lei certamente lo è e col massimo rispetto per il laboratorio è sfuggito mi preme dirle che per l’igiene di quella democrazia che lei così apertamente disprezza è necessario che le rassegni le dimissioni le linee del governo hanno rispettato i diritti costituzionali che la democrazia è un governo inadeguato queste le parole di bagnaia della lega come sempre adesso ci prepariamo ai propri

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.