Pubblicato in: Confronti - comparisons, Critica alla ragion pura, Due pesi due misure

Nuovi tipi di guerra

“Pechino ha chiarito nel 1999 che quando andò in guerra con gli Stati Uniti sarebbe stata una nuova guerra.

Il Presidente dell Repubblica popolare cinese (RPC) Xi Jinping ha poi annunciato nell’ottobre 2018 di aver iniziato una “nuova guerra di 30 anni” con gli Stati Uniti.

Ma sembrava che non ci fosse un momento “Pearl Harbor” quindi il resto del mondo ha ignorato la dichiarazione di guerra. È stato un errore.”

Il Covid-19 è la nuova Peral Harbour. La Cina è il nuovo nemico.

Ora saltando di palo in frasca, affiancate questo di Matteo Anelli:

Per gli statisti d’accatto. Tipo quello che ultimamente fa l’usciere in aeroporto.

l problema è che la Cina è uno stato ESPORTATORE ed oggi assorbe pochissimo dal mercato occidentale, principalmente lusso. La Russia è la Russia 😀 Non credo che l’Italia riesca a spostare il baricentro delle economie internazionali a suon di parmigiano, vini e abiti firmati. Non con la classe dirigente attuale.
Quando ho fatto notare “E la bilancia commerciale? Quanto importiamo dalla Germania e dall’Olanda? Anche senza vedere i numeri, è troppo.” mi ha risposto
Matteo Anelli Raphael Pallavicini non pensavo ci volessero altri dati. La Cina fa 1/6 dei volumi della Germania, ma i numeri sono a suo favore. Il saldo è sempre negativo ma comunque la metà di quello Cinese.
In rapporto (e/i) parliamo di 0,86 per la Germania e 0,3 per la Cina

Altro dato interessante: l’export in Cina negli ultimi 3 anni è diminuito, l’import aumentato. (+4,5% l’anno). Con la Germania è l’inverso.

Sono bastati 5 minuti di navigazione su infomercatiesteri per avere i dati ufficiali sulla bilancia commerciale.

Forse i numeri ti converrebbe vederli (e capirli).

Ora voi miei quattro lettore forse li avete già visti, i numeri: ne ho scritto poche ore fa in «Rapporti negativi» ricondando «Ah, la Schadenfreude!» articolo che ho scritto quattordici mesi fa.
Ho voluto chiosare così:

I cinesi certo ci sono nemici. Ma sono altrettanto certo che i tedeschi NON sono nostri amici. Perlomeno i loro governanti.

Poi scambiate pure i termini. Ma il risultato non cambia: il IV° Reich ed il Regno di Mezzo si son messi a farci la guerra senza dichiararla. Senza usare cannoni e fucili, ma con le armi dello spread e del debito. E sfruttando dei traditori, messi ad arte nei nostri posti di comando.
La soluzione? Meno stato, meno burocrazia, meno Europa! Chi ha bisogno di nemici, con “amici” come l’Europa, i tedeschi e gli olandesi?

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.