Pubblicato in: Sottomessi e sanguinari

Allah non è Dio e Maometto non è profeta

Allahu Akbar, l’idolo mostruoso di Maometto, non è Dio e Maometto non è un profeta di Dio. Nulla vi è di santo nell’Islam che altro non è che la sottomissione a questo mostruoso idolo etnico e al suo demenziale e criminale profeta

Criticare, denunciare, condannare, bandire e combattere l’Islam è un dovere civile di ogni uomo di buona volontà, non vi è altro di sensato da fare.

Allah non è Dio e Maometto non è profeta di Dio.

Allah è solo l’idolo di Maometto e il Corano è la parola di questo idolo e non di Dio.

Le presunte verità e le leggi del Corano non sono verità e leggi divine ma solo invenzioni dell’idolatra Maometto.

Per noi uomini liberi di buona volontà che amiamo e rispettiamo la libertà e la vita, nella parola dell’idolo Allah del Corano non vi è nulla di vero, di buono e di giusto.

Blasfemo è chi scambia il proprio idolo per Dio e lo vuole imporre agli altri magari con la violenza.

Il male mafioso nazi maomettano minaccia, intimidisce e uccide come ha sempre fatto a cominciare da Maometto; solo con la minaccia, l’intimidazione, l’orrore e il terrore, l’omicidio mafioso, l’inganno, la guerra e lo sterminio l’Islam ha potuto costituirsi ed espandersi imperialisticamente; l’Islam è violenza senza la quale non potrebbe esistere.

L’Islam non ha nulla di buono e di attraente per l’umanità pacifica e di buona volontà.

L’Islam è islamico non islamista e islamismo come l’ebreo è ebraismo e il cristiano è cristianismo o cristianesimo e l’Indù è induismo.

Solo chi rispetta merita rispetto.

Maometto e l’Islam non hanno alcun rispetto e perciò non meritano nessun rispetto.

È universalmente e semplicemente disumano e contronatura, demenziale o criminale tollerare, rispettare e amare chi ti fa o ti farà del male, chi ti discrimina, ti disprezza e ti odia, chi ti insulta e ti offende, chi i invade ti depreda e schiavizza, chi ti stupra e ti uccide, chi ti minaccia terrorizza e ti stermina e questo chi è l’Islam o nazismo maomettano.

Criticare, denunciare, condannare, bandire e combattere l’Islam è un dovere civile di ogni uomo di buona volontà, non vi è altro di sensato da fare.

Dovremmo scendere nelle piazze di ogni città dell’occidente e manifestare contro l’Islam, Maometto e il suo nazismo mussulmano, dovremmo dire forte e chiaro; Allah non è Dio e Maometto non è profeta di Dio Allah è solo l’idolo di Maometto e il Corano è la parola di questo idolo e non di Dio. Le presunte verità e le leggi del Corano non sono verità e leggi divine ma solo invenzioni dell’idolatra Maometto. Per noi uomini liberi di buona volontà che amiamo e rispettiamo la libertà e la vita, nella parola dell’idolo Allah del Corano non vi è nulla di vero, di buono e di giusto.

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

3 pensieri riguardo “Allah non è Dio e Maometto non è profeta

  1. Nel libro “L’Islam” di Alessandro Bausani c’era un passo in cui al-lah nel periodo preislamico era uno del tanti dei venerati nell’area. Sì, era un termine articolato, andrebbe tradotto “Il dio”, ed esisteva anche Al-lat, “la dea”
    Non ho idea se il libro di Bausani si trovi ancora. Come non so se si trovi la sua traduzione del Corano, la migliore italiana.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.