Pubblicato in: Uncategorized

L’assassino è ghanese.

Agitu Ideo Gudeta, l’assassino è un suo dipendente L’arma del delitto e la scena del crimine.

Così titola il Corriere, parlando dell’assassinio di Agitu:

Era fuggita dal suo Paese, l’Etiopia, dopo essere stata più volte minacciata a causa del suo impegno contro l’accaparramento delle terre da parte delle multinazionali e aveva cercato un futuro in Trentino.

…Ieri è stata uccisa a martellate. Un colpo alla testa che non le ha lasciato via di scampo. A carico di Adams Suleiman, 32 anni, ghanese, un suo dipendente di origine ghanese arrestato nella notte dai carabinieri della compagnia di Borgo Valsugana

E mette in secondissimo piano il fatto che l’assassino è ghanese.

Ed a riprova che anche in faccialibro c’è vita intelligente voglio riprendere il commento di Paolo Fronsaglia:

L’Africa è enorme e vi abitano milioni di persone con etnie e tradizioni molto differenti da zona a zona. Un punto in comune ovviamente c’è…

La donna imprenditrice non è ben vista!

Lei era allevatrice anche in Etiopia ma si oppose al regime poiché stava confiscando i terreni dei piccoli agricoltori per darli in usufrutto alle multinazionali straniere.Fu costretta a mollare tutto e a venire qui dove era ripartita da zero allevando una particolare razza di capre autoctone della Val Fresina.

Era stata insignita anche di varie onorificenze dalla Provincia di Trento per aver contribuito a salvare dalla estensione tale capra rara e pregiata nonché per aver intrapreso la produzione casearia con il massimo rispetto della tradizione mochena della zona….

Non era una risorsa boldriniana ma una che si era rimboccata le maniche e lavorava sodo. Amata, rispettata e perfettamente integrata.

Ha assunto, tra gli altri, anche il ghanese che l’ha dapprima minacciata e stalkerizzata tant’è che era stato da lei denunciato però, purtroppo, in Italia le condanne sono ridicole e le contromisure per lo stalking non realmente efficaci infatti il ghanese non solo è tornato presto libero ma ha avuto tutto il tempo di tornare da lei, violentarla e massacrarla a martellate.L’avrebbe fatto con qualsiasi datrice di lavoro…

Che lei sia stata etiope non c’entra granché

Strillano al femminicidio. In questo caso lo è, vista la cultura misogina dell’assassino. Ma sicuramente è l’assassinio di una coraggiosa imprenditrice.

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

6 pensieri riguardo “L’assassino è ghanese.

  1. L’Asinistra che non perde occasione per figure di fecaloma: che cosa c’entra il centrodestra
    e la lega?

    Hanno rotto con questa retorica litania sull’antifascismo e crestomanzie di min****te al seguito.
    Basta.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.