Pubblicato in: In missione per conto della dia Tutte, La rete evanescente

I simboli contano

Per la serie i simboli e gli atti simbolici contano leggete cosa ci propone Fanny Riva su faccialibro (copio qui per beffare la ventura censura faccialibrica):

Joe Biden fa rimuovere il quadro di Andrew Jackson che Trump fece mettere nella Sala Ovale all’inizio del suo mandato.

Ma chi era Andrew Jackson?

Il 7° Presidente della storia degli Stati Uniti fu il primo a non provenire dalle classi più agiate del paese. Di origini umili, si distinse per l’impegno nella lotta contro la speculazione finanziaria, giungendo ad affrontare il potere della Banca degli Stati Uniti.

Jackson riteneva illegittimo il potere di una banca centrale, organismo autarchico in mano agli speculatori, su cui il popolo non aveva alcuna voce in capitolo. Per questo riuscì a smantellare la Banca degli Stati Uniti, antesignana della Federal Reserve.

Il fatto di essere riuscito a sopprimere la Banca degli Stati Uniti lo riempì di grande soddisfazione.

Si narra che in punto di morte il settimo Presidente degli Stati Uniti pronunciò le sue ultime parole che forse meglio rappresentano il suo mandato: «Ho ucciso una banca».

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.