Pubblicato in: La rete evanescente

IL CAPO SCIENZIATO DELL’OMS: NON C’E’ NESSUNA PROVA CHE UN VACCINATO NON TRASMETTA IL VIRUS . I passaporti vaccinali sono quindi inutili

Questo articolo in origine stava su https://scenarieconomici.it/il-capo-scienziato-delloms-non-ce-nessuna-prova-che-un-vaccinato-non-trasmetta-il-virus-i-passaporti-vaccinali-sono-quindi-inutili/ ma la malvaGjia azienda ha deciso che così non deve essere. Ed io che di mestiere faccio il paladino della dea Tutte (semper Gnocca!) ho il compito di combattere il demone dell’evanescenza. Percui eccolo qui

L’OMS sta cercando di fare un po’ di chiarezza sulle voci relative al vaccino, ma si tratta di una lotta senza sosta contro mass media che sembrano piuttosto sordi alla scienza, quando questa non corrisponde con i suoi desiderata o con quelli dei governi.

Soumya Swaminathan, capo ricercatore dell’OMS, ha partecipato ieri ad un meeting online nel quale ha confermato quello che molti scienziati hanno detto già da tempo:

L’OMS sta cercando di fare un po’ di chiarezza sulle voci relative al vaccino, ma si tratta di una lotta senza sosta contro mass media che sembrano piuttosto sordi alla scienza, quando questa non corrisponde con i suoi desiderata o con quelli dei governi.

Soumya Swaminathan, capo ricercatore dell’OMS, ha partecipato ieri ad un meeting online nel quale ha confermato quello che molti scienziati hanno detto già da tempo:

“I don’t believe we have the evidence on any of the vaccines to be confident that it’s going to prevent people from actually getting the infection and therefore being able to pass it on”, says WHO Chief Scientist @doctorsoumya pic.twitter.com/QdTvzj7Nyd

— Disclose.tv (@disclosetv) December 28, 2020

Non credo che abbiamo le prove per nessuno dei vaccini che ci permettano di ritenere che siano in grado attualmente d’infettarsi e quindi  di trasmetterla”

Praticamente lo scienziato dell’OMS afferma che i vaccini attuali sono in grado di abbattere gli effetti dell’infezione sul singolo, quindi di abbassarne effetti e mortalità, ma non sono in grado di evitare d’infettarsi. Praticamente c’è il rischio di trasformare ogni vaccinato in un “portatore sano”, che non ha sintomi, ma può trasmettere l malattia.

Bisogna sottolineare tre punti:

  • il fatto di non avere sintomi viene ad abbassare fortemente l possibilità di infettare gli altri, comunque;
  • in  realtà non si è sicuri neppure dell’opposto perchè  i test finora effettuati sui vaccini Pfizer e Moderna non si sono occupati di questo aspetto. Sicuramente, con il tempo, questo punto sarà chiarito;
  • il primo, vero, test sull’efficacia generali dei vaccini partiranno il prossimo mese, quando 2500 inglesi precedentemente vaccinati con i vaccini Pfizer e Moderna  verranno infettati volutamente con il virus del covid-19 e quindi avremo i dati veri, “In corpore vili”, dell’efficacia oggettiva del vaccino e della sua capacità di limitare la trasmissibilità del virus.

Il fatto che, con le conoscenze attuali, non si possa escludere che i vaccinati trasmettano il virus rende perfettamente inutili tutti i vari discorsi di “Liste di chi non si vuole vaccinare da rendere pubbliche” (Spagna), “Braccialetti verdi” per i vaccinati o di “Passaporti vaccinali”. i vaccinati, allo stato attuale, prevengono solo i danni su se stessi. Tutto il resto è, scientificamente, fuffa.

Non credo che abbiamo le prove per nessuno dei vaccini che ci permettano di ritenere che siano in grado attualmente d’infettarsi e quindi  di trasmetterla”

Praticamente lo scienziato dell’OMS afferma che i vaccini attuali sono in grado di abbattere gli effetti dell’infezione sul singolo, quindi di abbassarne effetti e mortalità, ma non sono in grado di evitare d’infettarsi. Praticamente c’è il rischio di trasformare ogni vaccinato in un “portatore sano”, che non ha sintomi, ma può trasmettere l malattia.

Bisogna sottolineare tre punti:

  • il fatto di non avere sintomi viene ad abbassare fortemente l possibilità di infettare gli altri, comunque;
  • in  realtà non si è sicuri neppure dell’opposto perchè  i test finora effettuati sui vaccini Pfizer e Moderna non si sono occupati di questo aspetto. Sicuramente, con il tempo, questo punto sarà chiarito;
  • il primo, vero, test sull’efficacia generali dei vaccini partiranno il prossimo mese, quando 2500 inglesi precedentemente vaccinati con i vaccini Pfizer e Moderna  verranno infettati volutamente con il virus del covid-19 e quindi avremo i dati veri, “In corpore vili”, dell’efficacia oggettiva del vaccino e della sua capacità di limitare la trasmissibilità del virus.

Il fatto che, con le conoscenze attuali, non si possa escludere che i vaccinati trasmettano il virus rende perfettamente inutili tutti i vari discorsi di “Liste di chi non si vuole vaccinare da rendere pubbliche” (Spagna), “Braccialetti verdi” per i vaccinati o di “Passaporti vaccinali”. i vaccinati, allo stato attuale, prevengono solo i danni su se stessi. Tutto il resto è, scientificamente, fuffa.

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.