Pubblicato in: La rete evanescente

IL CDC AMERICANO HA REGISTRATO MIGLIAIA DI REAZIONI AVVERSE AL VACCINO

Questo articolo in origine stava su https://scenarieconomici.it/il-cdc-americano-ha-registrato-migliaia-di-reazioni-avverse-al-vaccino/ ma la malvaGjia azienda ha deciso che così non deve essere. Ed io che di mestiere faccio il paladino della dea Tutte (semper Gnocca!) ho il compito di combattere il demone dell’evanescenza. Percui eccolo qui

Migliaia di persone non sono state in grado di lavorare o svolgere attività quotidiane, oppure hanno richiesto cure da un professionista sanitario, dopo aver ricevuto il nuovo vaccino COVID-19, secondo i nuovi dati dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC).

Al 18 dicembre, 3.150 persone hanno segnalato ciò che l’agenzia definisce “Eventi Impattanti sulla salute” dopo essere stati vaccinati. Questo, in terminologia medica, significa appunto non essere stato in grado di lavorare o svolgere le attività normali, oppure essersi dovuti rivolgere all’assistenza sanitaria.

Come riporta Zachary Stieber del The Epoch Times, le persone che hanno segnalato gli effetti negativi li hanno segnalati tramite V-safe, un’applicazione per smartphone. Lo strumento utilizza messaggi di testo e sondaggi web per fornire controlli sanitari personalizzati e consente agli utenti di comunicare rapidamente al CDC se stanno riscontrando effetti collaterali.

Il CDC e la Pfizer, che produce il vaccino con BioNTech, non hanno risposto alla richiesta di commenti.

L’informazione è stata presentata sabato dal Dr. Thomas Clark, un epidemiologo del CDC, al Comitato consultivo per le pratiche d’immunizzazione, un gruppo indipendente che fornisce raccomandazioni all’agenzia.

Il CDC ha detto che 272.001 dosi del vaccino sono state somministrate a partire dal 19 dicembre e qui capite quanto sia ridicola la vaccinazione italiana di 9750 casi al 28 dicembre. D’altro canto ciò significa che la maggior parte delle persone che sono state vaccinate non hanno avuto effetti negativi. Il CDC ha identificato sei casi clinici di anafilassi, o grave reazione allergica, che si sono verificati in seguito alla vaccinazione con il nuovo vaccino, ha riferito Clark. Altri casi clinici sono stati esaminati e determinati per non essere di anafilassi. In generale comunque il CDC ha emesso indicazioni per cui chi ha avuto delle reazioni allergiche ad altri vaccini non dovrebbe vaccinarsi contro il covid-19, almeno per ora.

“Il CDC raccomanda che le persone con una storia di gravi reazioni allergiche non correlate a vaccini o farmaci iniettabili – come allergie a cibo, animali domestici, veleno, ambiente o lattice – possano comunque essere vaccinate”, ha detto il CDC.

“Le persone con una storia di allergie ai farmaci orali o una storia familiare di gravi reazioni allergiche, o che potrebbero avere un’allergia più lieve ai vaccini (nessuna anafilassi) – possono anche essere vaccinate”.

Almeno cinque operatori sanitari in Alaska hanno avuto reazioni avverse dopo aver ricevuto il vaccino Pfizer, secondo quanto riportato dall’Anchorage Daily News. Uno dei due che hanno avuto reazioni avverse al Bartlett Regional Hospital ha richiesto un trattamento in ospedale per almeno due notti.

Un ospedale dell’Illinois ha interrotto le vaccinazioni dopo che quattro lavoratori hanno subito reazioni avverse. Un sondaggio sulle reazioni avverse è stato fatto anche nel Regno Unito.

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.