Pubblicato in: L'ignoranza è una brutta bestia

Novantacinque o no?

Io sarei poi anche favorevole alla vaccinazione degli anziani e dei malati, sempre su base volontaria, così come da 12 mesi sono favorevole a qualsiasi misura che metta in sicurezza i vulnerabili, ben identificabili statisticamente, e non chi non rischia niente.

Ma qui il discorso è diverso: potremmo magari essere governati da gente seria ed informata, e non da cialtroni che sparano i numeri del lotto, peraltro facilmente sbugiardabili, per terrorizzare la popolazione?

Da quando si gestiscono emergenze spargendo il terrore? Io ricordo ancora i tempi dell’AIDS, quando la tendenza era esattamente opposta: “non abbiate paura, uccide solo alcune categorie, anche lì ci sono modi per prevenire il contagio, usate i preservativi, non scambiatevi le siringhe, eliminare la vita sociale non serve, non chiudetevi in casa, et cetera”.

Che io sappia in un’emergenza la prima priorità è non spargere il panico.

A meno che spargere il panico non sia il motivo dell’emergenza.

Figliuolo: “È facile farsi prendere da propagande, dire facciamo quella categoria o quell’altra ma se non mettiamo in sicurezza gli over 60 che sono quelli che hanno il 95% di probabilità di finire in ospedale o in terapia intensiva o addirittura di morire, non ne usciamo”

Sotto, dati ufficiali ISS che dimostrano che è vero il contrario: tra gli infetti over 80, l’85% circa ha sintomi lievi o nessun sintomo.

Circa il 70% è asintomatico o paucisintomatico, cioè senza tampone non sa neanche di averlo preso.

Scopriamo quindi che il “Commissario Straordinario per l’Emergenza” (da “Comando Supremo” in poi, agli Italiani piacciono i nomi altisonanti), non ha familiarità con le statistiche ufficiali sull’emergenza.

Notate che questi numeri sono necessariamente per difetto: per definizione, per essere messo tra gli asintomatici devi essere stato registrato come infetto, ma non è difficile immaginare che per molti asintomatici l’infezione non venga rilevata.

Nota: questo è ‘ennesimo pezzo di Cristiano Nisoli che copio e sottoscrivo. Cosa ci volete fare, da quelli bravi bisogna imparare!

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

8 pensieri riguardo “Novantacinque o no?

  1. uno potrebbe mettersi a contestare certe asserzioni. ma è tempo perso, già che il cardine del discorso non sono i numeri, ma il fatto che sarebbe in corso una cospirazione volta a terrorizzare la popolazione. perché? dove sta il tornaconto?

    "Mi piace"

      1. queste sono coglionate belle e buone. una affermazione del calibro “nell’intero pianeta è in atto una cospirazione, con gli stessi toni e gli stessi temi”, richiede prove di proporzioni stratosferiche. qui siamo ampiamente nel caso “la cospirazione di tutti meno me”, ossia in quello che viene comunemente definito “manie di persecuzione”.

        "Mi piace"

    1. a parte l’ovvio, ossia che in italia, una volta che entri in politica, ci campi comunque tutta la vita, anche senza prendere un singolo voto per decenni, il fenomeno è evidentemente di scala planetaria. ed ha coinvolto tutta la gamma delle ideologie, delle religioni, e delle alleanze militari ed economiche.

      "Mi piace"

      1. L’affermazione di Figliuolo resta falsa però. Come resta vero il principio che bisogna vaccinare gli over 60 perché sono la categoria a rischio.

        Questa cosa che non basta affermare un giusto e sensato principio, bisogna sempre condirlo con roboanti statistiche a cazzo, a me sta iniziando a stufare.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.