Pubblicato in: Bel Paese di merda

Habemus medicamentā!

Quando ho visto passare la notizia quasi non ci credevo. Sapete, di banfe ne girano tante e temevo di cascarci con tutti e due i piedi.

Poi ho visto la notizia riportata su La Verità che apre con un

Si sono accorti che la terapia esiste. Fare i giornalisti è servito a qualcosa

E poi c’è questo Tweet ufficiale.

Ve lo riporto qui, nella sua interezza (l’originale sta qui e l’ho archiviato anche su archive.is)

AIFA rende disponibili i medicinali anakinra, baricitinib e sarilumab per il trattamento del COVID-19

 

Comunicato stampa n. 665 – Nella riunione straordinaria del 23 settembre 2021, la Commissione Tecnico Scientifica (CTS) di AIFA ha valutato le nuove evidenze che si sono rese disponibili all’utilizzo per il trattamento del COVID-19 di anakinra, baricitinib e sarilumab, farmaci immunomodulanti, attualmente autorizzati per altre indicazioni.

I tre farmaci, pur avendo proprie specificità, si aggiungono al tocilizumab nel trattamento di soggetti ospedalizzati con COVID-19 con polmonite ingravescente sottoposti a vari livelli di supporto con ossigenoterapia. Tale decisione, basata sulle evidenze di letteratura recentemente pubblicate, allarga il numero di opzioni terapeutiche e nello stesso tempo consente di evitare che l’eventuale carenza di tocilizumab o di uno di questi tre farmaci possa avere un impatto negativo sulle possibilità di cura.

Nella riunione del 28 settembre 2021, il CdA di AIFA ha approvato l’inserimento dei tre farmaci anakinra, baricitinib e sarilumab nell’elenco della L.648/96, che consente la copertura a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

Il provvedimento sarà efficace dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Pubblicato il: 28 settembre 2021
 

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

3 pensieri riguardo “Habemus medicamentā!

  1. maddai?!?! ci sono delle cure?!?! sono certo che sono uscite adesso non perché è, appunto, servito un anno di ricerche e test, ma perché era in corso un qualche complotto segreto, a cui ascriveva il 98% della popolazione mondiale e che è ora finalmente stato sgominato, certamente da casalinghe analfabete, tubisti con la licenza media e laureati in storia delle merendine croccanti.

    (cure che, osserverete, non coincidono con nulla di quello che era stato precedentemente spacciato dai soliti venditori di miracoli. anche qui, sicuramente si tratta di un complotto).

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.