Pubblicato in: Bel Paese di merda, Facce da gluteo, Sinistro

Indecenza

Mi scusi Presidente, ma – con tutto il rispetto – personalmente non reputo indecente il commerciante che non fa uno scontrino o l’idraulico che non fa una fattura.

Reputo molto più indecente, in un Paese civile, i vitalizi e le pensioni d’oro, l’enorme tasso di corruzione della politica, le auto blu e tutti i vostri privilegi.

Indecenti sono i ponti che crollano e i terremotati da anni nelle tende.

Indecenti sono 400 euro di pensione per chi ha lavorato una vita e 600 euro di stipendio per chi si fa il culo in fabbrica.

Indecente è la Terra dei fuochi, l’Ilva di Taranto e il rogo della Thyssen.

Indecente è che ogni volta che piove si contano i morti.

Indecente è l’impunità dilagante e il pilotare giudici e sentenze.

Indecenti sono i processi che finiscono in prescrizione.

Indecente è strappare i bambini alle loro famiglie per farci soldi.

Indecente è la propaganda, il traffico e il lucro sulla pelle dei migranti.

Indecenti sono i tre miliardi di euro regalati ad una banca privata.

Indecente è sei mesi di attesa per una Tac.

Indecenti sono le buone uscite milionarie ai dirigenti che distruggono le aziende.

Indecenti sono quelli che dovrebbero puntarvi il dito contro scrivendo fiumi di parole e invece si prostano come zerbini.

Indecenti sono i maiali all’ingrasso dentro il palazzo mentre fuori manca l’aria.

Indecente, in un Paese civile nel ventunesimo secolo, caro Presidente, sono gli anziani che rovistano nei cassonetti per cercare qualcosa da mangiare e gli imprenditori che si impiccano perché non riescono a pagare gli stipendi ai loro dipendenti… e ci sarebbe molto altro…

Perciò non so chi è che ruba di più!

L’ha scritto Luciana Carta quasi due fa, ma è più che mai attuale e lo sottoscrivo appieno.

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

3 pensieri riguardo “Indecenza

  1. in sintesi “non reputo indecente comportarmi in maniera indecente, quello è mio diritto. reputo indecente che qualcuno sia più bravo di me a farlo ed a farla franca”. ottimamente italiano. complimenti.

    "Mi piace"

    1. Tu la devi smettere di battermi sempre sul tempo con la scusa che sei un uomo e corri più veloce (becero veteromaschilismo fallocratico) e probabilmente più giovane (vergognosa gerontofobia) e togliermi le parole di bocca.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.