Pubblicato in: Bufale, Coincidenze

“Condividere non significa approvare”
Condivisione non è approvazione
Riproporre non è avallare

E per gli anglofili suona come “sharing is not endorsing”

Specialmente qui, e quando i collegamenti son proposti senza commenti, aggiungerei. Certo ringrazio chi si prende la briga di leggerli e di spiegarci perché e quando son sole. Capisco l’irritazione che spesso trasuda dalle spiegazioni ma vorrei sommessamente ricordare che il saggio sa di non sapere, di non essere onnisciente.

Converrà aggiungere un veloce “stasera provo a dargli una lettura” o un “Værificandumst” per usare un latinismo condito con crasi del verbo est che mi dicevano sembrare essere tipica del latino parlato.

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

4 pensieri riguardo “

  1. vero, ma falso. perché, nella realtà, se vuoi condividere qualcosa a scopo di critica, lo condividi e lo critichi. se lo condividi e basta, senza una riga sotto è, almeno all’apparenza, un implicito avallo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.