Pubblicato in: Bel Paese di merda

Molto probabilmente

Faccio tre tamponi alla settimana come altri milioni di lavoratori.

Posso capire che una parte dell’opinione pubblica ritenga giusto che questo accada. La convinzione che quanto ci viene inflitto serva a sconfiggere il virus è priva di fondamento e denota un certo sadismo, ma ha comunque una sua logica.

Trovo invece incredibile che si continui a dipingere come degli untori le persone come me. Se c’è una categoria che sicuramente non diffonde il covid, questa è quella dei lavoratori non vaccinati e costantemente tamponati. Solo loro si presentano nei luoghi di lavoro con la ragionevole certezza di essere negativi. La stessa cosa non si può dire per i vaccinati che possono benissimo essere dei portatori sani.

Mi rendo conto che sto facendo un ragionamento assurdo. Considerare il prossimo alla stregua di un untore è ripugnante. Non lo ho mai fatto e mai lo farò. Resta il fatto che, seguendo la logica perversa che è ormai diventata senso comune, nei luoghi di lavoro dovrebbero essere i non vaccinati ad aver paura dei vaccinati, e non viceversa. Purtroppo la vaxxxxnazione è diventata un atto di fede. Chi non vi si sottopone è considerato un eretico e in quanto tale viene ritenuto meritevole di punizione. Per il momento non sono stati edificati i roghi, ma non è escluso che avvenga in futuro. La questione, ammesso lo sia mai stata, non è più sanitaria , ma teologica.

Condivido appieno questo testo che mi dicono provenire da una bacheca faccialibrica. Solo che i cari censori di mister Zuccotto devono averlo già scancellato

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.