Pubblicato in: Facce da gluteo, Stampa igienica

Fidatevi dell’informazione

“Fidatevi dei professionisti dell’informazione” dicono. Proprio oggi ecco l’ennesimo caso, riguardo alla sparatoria di Kenosha.

Mi hanno fatto notare che per il proscioglimento dell’accusato è stato determinante il testimone dell’accusa Gaige che ha ammesso di aver minacciato l’imputato con la pistola il ragazzo PRIMA che questi facesse fuoco. In pratica gli ha fornito le prove della legittima difesa. Ma non è questo il motivo per cui ne scrivo. Il motivo è questo:

Peccato che gli attivisti non erano neri:

  1. Joseph Rosenbaum, bianco, 36 anni, uscito da poco dal centro di salute mentale, prova ad aggredirlo.
  2. Anthony Huber, bianco, 26 anni, lo ha aggredito con uno skateboard mentre era a terra.
  3. un terzo rimasto ferito si è aggiunto dopo: Gaige Grosskreutz, bianco, 26 anni, che gli ha puntato contro un’arma.

Ora Kyle era a Kenosha perché metà della sua famiglia vive lì, gli altri tre erano lì appositamente per fare casino. Ha sparato solo DOPO essere stato minacciato con una pistola da tre persone, se non è legittima difesa questa ditemi cos’è… ma Huffington Post titola “Sentenza shock a Kenosha, uccide due attivisti neri MA viene assolto”. Lasciando intendere che è uno scandalo e che l’omicidio era volontario e non fosse legittima difesa.

Huffington Post diffonde bufale.

Chi ha visto qualche video del processo mi ha fatto notare l’avvocato d’accusa è stato sgridato dal giudice diverse volte per condotte irregolari. Ha tirato in ballo persino il fatto che il ragazzino gioca a Call of Duty.

Autore:

La Dea Tutte mi ha inviato a combattere il demone dell'evanescenza, fin dalla pianura che non deve essere nominata

2 pensieri riguardo “Fidatevi dell’informazione

  1. Pingback: blissandlove

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.