Pubblicato in: Sinistro

BLM spiegata


"I'm not oppress.." tries to say the black girl.
The white antifa communist girl instead says: "Shh. Yes you are. You just aren't aware and need me to whitesplain your oppression for you. You are feeble and lower than me and need me to be your saviou. You cannot get by without me"
“Non sono oppressa ..” cerca di dire la ragazza nera.
La bianca comunista antifa invece dice: “Shh. Sì, lo sei. Semplicemente non sei consapevole e hai bisogno che io spieghi la tua oppressione per te. Sei debole ed inferiore a me e hai bisogno che io sia il tuo salvatore. Non puoi cavartela senza di me”

Questa le spiega tutte…

In tutto il mondo i sinistri son sempre supponenti allo stesso modo.

Pubblicato in: Uncategorized

La versione di Candance Owens: la stella nascente dei conservatori Usa di cui ai media mainstream non piace parlare – Atlantico Quotidiano, Atlantico Quotidiano


http://www.atlanticoquotidiano.it/quotidiano/la-versione-di-candance-owens-la-stella-nascente-dei-conservatori-usa-di-cui-ai-media-mainstream-non-piace-parlare/?fbclid=IwAR3W4NxfbjmSvepPCMJ_0tt8FW3k6RMuj4BUUSI6G2qDTUHyt08CCgcO_GQ

Pubblicato in: Bufale, Sinistro

Butac e le finestre di Overton


Roba vecchia, ma vale la pena di stigmatizzarla ancora e ancora e ancora.

Maicongel, quello di Butac se è uscito nel novembre 2018 con TED e la pedofilia – che riporto nella sua interezza a pagina 2 – che vuole “sbufalare” questa immagine:

Continua a leggere “Butac e le finestre di Overton”
Pubblicato in: Le tasse sono una cosa bellissima

Togliere le parole di bocca


Roberto Lorenzetti oggi ripota le parole del giornalista olandese Maarten Van Aalderen:

“l’Italia accusa l’Olanda di essere un paradiso fiscale ma forse è solo perchè è l’Italia è un inferno fiscale. E poi non considera che l’Olanda viene scelta dalle imprese perché è un paese liberale, ha un ambiente favorevole alle imprese, un eccellente diritto societario e pochissima burocrazia. Forse l’Italia dovrebbe copiarci”.Come dargli torto

Van Aalderen mi toglie le parole di bocca, tanto che da anni uso il termine di “inferno fiscale” per riferirmi all’italì.

Una foto su tutte:

Pubblicato in: Uncategorized

Scoppia bolla, scoppia!


Jaime Andrea Jaime medita su faccialibro

In Cina c’è una bolla immobiliare di 52000 miliardi di dollari. E` una cifra pazzesca, il 400% del loro PIL che è 7 volte quello italiano. Immaginatevi se l’Italia avesse una bolla immobiliare di 7500 miliardi di dollari, circa 3 volte il debito pubblico e quasi 4 volte il PIL. La cosa pazzesca e’ che tutti i risparmi dei cinesi vanno a finire li’ assieme a tantissimi debiti garantiti con giochi “di scatole cinesi”. In buona sostanza i cinesi hanno scarsissimi fondi pensionistici perchè la gente investe sul mattone anche se aleatorio come quello attuale. A Schenzen, ad esempio, recentemente hanno immesso sul mercato nuovi palazzi con centinaia di appartamenti, sono stati venduti tutti in 8 minuti. Se Trump rimane presidente e continua a torturare la Cina con i dazi mentre loro torturano il resto del mondo con l’aggressività militare la bolla salta e se la bolla salta i comunisti non avranno metodi per rimanere al governo. Capite perchè odiano Trump e sarebbero capaci di qualunque cosa, compreso scatenare una pandemia mondiale?

Solo il Cielo sa quanto spero che tu abbia ragione e che la bolla scoppi, e scoppi presto!!!