Bel Paese di merda

Paragoni


Su faccialibro mi fanno questo paragone:

Io  la Mummia berlusconoide (noto anche come il cavaliere Mascarato) non la voto manco morto. Grillo neanche.

Matteo Renzi alias Lenticchia: come non notare delle lombrosiane similitudini?
Matteo Renzi alias Lenticchia: come non notare delle lombrosiane similitudini?

IRREnzi e tutta la sinistra sinistroide neppure.

Mi resta da scegliere se votare che si allea con la Mummia berlusconoide e dovrà necessariamente gestirsi i suoi capricci e i sodali paramafiosi oppure se votare un movimento indipendentista che ahimè risulterebbe irrilevante, dando relativamente più forza a coloro che aborro, ossia a Grillo e/o Renzi e/o la sinistra.

Comincio a capire Montanelli quando diceva di votare “turandosi il naso”

Annunci
Bel Paese di merda, Le tasse sono una cosa bellissima, leviatano

Paradisi ed inferni fiscali


I paradisi fiscali, esistono perché c’è l’inferno fiscale.

Un concetto che turba gli italopitechi sono i terribili Paradisi Fiscali. Non vi sfiora l’idea che quelli siano stati dove esista una “normalità” fiscale e voi, invece, vivete in un inferno fiscale?
C’è qualche italopiteco istruito che sa perchè si tassa? La motivazione principale, necessaria, intendo.

Bel Paese di merda, MaGGistratura

Raccontateglielo ai nostri giudici


Vorrei chiedere una cortesia a chi conoscesse giudici, maGGisDradi eccetera eccetera, in particolare se sono “di sinistra”. Fategli leggere questo passaggio:

La “Tolleranza Zero” cioè l’applicazione particolarmente intransigente delle norme di pubblica sicurezza, si basa sulla “Teoria della Finestre Rotte” che è “una teoria epidemica della criminalità”.

Continua a leggere

Bel Paese di merda, Sinistro

Patrimoniale e manette: ecco il programma di Grasso


C’è un grosso, grosso errore nell’articolo de Il Giornale «Patrimoniale e manette: ecco il programma di Grasso»

L’articolista è riuscito a scrivere che sarebbe un novello Robin Hood.

Chi impone tasse e patrimoniali giammai potrà lo sarà!

Lo sceriffo di Nottingham (nel cartoni animato Disney)Chi impone tasse e patrimoniali è lo sceriffo di Nottigham perché tasse più e più volte la stessa cosa!

Vuoi beneficare i poveri? Abbassagli le tasse! Invece no, pare proprio che Pietro Grasso intenda mantenere in toto il cuneo fiscale. Che ricordo essere le tasse sul lavoro dipendente.

Il solito statalismo ottuso di chi non ha mai prodotto un arazzo di niente in vita sua.

Continua a leggere

Bel Paese di merda

Compra la casa del fratello ma sbaglia la causale del bonifico (senza evadere un euro): maxi-multa da 58mila euro


Compra la casa del fratello ma sbaglia la causale del bonifico (senza evadere un euro): maxi-multa da 58mila euro
http://www.huffingtonpost.it/2017/10/28/compra-la-casa-del-fratello-ma-sbaglia-la-causale-del-bonifico-maxi-multa-da-58mila-euro_a_23259231/

Questa burocrazia è un mostro da abbattere

Bel Paese di merda, Lombardia, Sinistro

Quasi mi sfuggiva


Ciumbia, quasi quasi mi sfuggiva! Come, cosa?

La questione dell’affluenza al referendum lombardo per l’autonomia!

Già perché mentre quello veneto ha superato di un bel po’ il quorum dandogli forza morale, l’affluenza al referendum lombardo si è “fermata” al 38 e rotti percento: il sito ufficiale riferisce di 3.017.707 votanti, ossia un bel po’ meno di quelli delle ultime elezioni regionali del 2013: quando votarono il 76,73% (5.938.044 votanti su 7.738.280 aventi diritto al voto). Ossia tipo la metà.

E subito a sinistra hanno strillato mille stupidaggini. Per fortuna ci sono persone come Daniele Fiorido

che saggiamente ci ricordano che

In Emilia Romagna alla regionali ha votato il 32% degli elettori, così come in tante regioni, alle politiche non tanti di più, governavano più o meno felici e goduti , amano la loro democrazia, e poi ci vengono a raccontare che il referendum veneto con quasi il 60% dei votanti e una pagliacciata che non vale e conta nulla…… ma il trenino di Renzi quando passa in Veneto?

Continua a leggere