Bel Paese di merda, Le tasse sono una cosa bellissima, leviatano

Le tasse sono una spesa inutile?


«Le tasse sono una spesa inutile?» da L’Individualista Feroce – Liberalismo Italiano

Continua a leggere

Annunci
Bel Paese di merda, non è Lercio

Manda via il migrante senza biglietto. E il capotreno viene condannato


Manda via il migrante senza biglietto. E il capotreno viene condannato

A Belluno il controllore è stato punito con 20 giorni di reclusione. Ma l’immigrato lo aveva pure aggredito sul binario

bel paese di merda!Vi prego, ditemi che è Lercio! Non è possibile irridere, sbertucciare e punire così chi cerca di far rispettare la legge e le norme!

Codesto è davvero un paese di merda. Sarebbe bellissimo, purtroppo ci sono certi giudici.

 

Bel Paese di merda

La sintesi del mondo al contrario…


Direte che sono un isterico populista, ma c’è stato nel secolo scorso un governo che faceva esattamente questo: incarcerava chi maltrattava gli animali e premiava chi uccideva o perseguitava le persone. Lascio a voi ogni considerazione del caso.

Veramente, mala tempora currunt!

Aggiornamento: da Google+  riferiscono che:

Dopo aver letto le notizue reperibili online su entrambi i fatti, direi che ANDREBBE LICENZIATO IL TITOLISTA!

Perchè nel primo caso NON si tratta di semplice maltrattamento, l’uomo NON è finito in carcere per aver lasciato un cane alla catena 24 ore su 24, o per aver dimenticato il cane chiuso in automobile, o altre forme di “ordinario” maltrattamento animale dovuto a negligenza o ignoranza. Si tratta invece di un trafficante e maltrattatore di cuccioli RECIDIVO, finito in carcere solo dopo aver accumulato diverse condanne(la legge italiana in materia è fin troppo lassista, fosse per me un trafficante di cuccioli dovrebbe finire in galera già alla prima volta che viene beccato con cuccioli senza documenti e tenuti in maniera inadeguata!)

Nel secondo episodio si tratta di custodia cautelare in attesa di giudizio, all’imputato(presunto innocente fino a sentenza definitiva) sono stati concessi i domiciliari perchè evidentemente, secondo la valutazione del giudice, non c’è rischio di fuga e reiterazione, e l’imputato non è stato considerato particolarmente pericoloso!

Se alla fine di tutto il procedimento legale sarà condannato per gli abusi sessuali sulla bambina, finirà in carcere!

http://m.gazzettadireggio.gelocal.it/reggio/cronaca/2018/01/11/news/castelnovo-monti-abusi-sessuali-sulla-bimba-ora-puo-uscire-dal-carcere-1.16338749 

…. ho approfondito perchè dopo aver letto il tuo post ero incredulo!

Per quanto i tribunali italiani facciano spesso sentenze di merda, mi pareva troppo assurdo che qualcuno fosse incarcerato per semplice maltrattamento animale(in Italia la legge in merito è parecchio “morbida” e tollerante, a mio parere anche troppo!), mentre un pedofilo accertato fosse “graziato” ai domiciliari.

Come sospettavo i titoli non corrispondono al contenuto delle notizie!

Bel Paese di merda, leviatano

Lo sciacallo Cappato


Cappato è tecnicamente una iena. O uno sciacallo o anche un avvoltoio.

Insomma una di quelle bestie che si nutrono.di cadaveri perché sta costruendo la sua fama su dei morti. Sta gestendo molto bene la cosa, giocando la carta del martire del libero pensiero (da subito è andato a costituirsi. Sapendo perfettamente che questo ne aumenterà solo la popolarità. Doveva essere ignorato).

Continua a leggere

Bel Paese di merda

Li vedi quei pensionati laggiù?


Li vedi quei pensionati laggiù? Loro hanno lavorato 15 anni, 6 mesi e un giorno, noi lavoreremo 46 anni per pagare anche le loro pensioni.

Lo sapevi che se andrai in pensione dopo il 2050 dovrai avere 46 anni di contributi?

Soluzione? Ricalcolo delle retributive per un 25-30% sopra i 1800 euro e già risparmiamo alcune decine di miliardi. Poi, si mette in concorrenza il pubblico col privato, lasciando libertà di scelta.

Per noi quelle pensioni non sono un diritto acquisito, ma un vero e proprio privilegio.

Continua a leggere

Bel Paese di merda, Mappe (del tesoro)

Ma non eravamo bamboccioni?


Europa map of share of young adults (25-34) living with their parents (2016)

Ma….. non erano gli italiani i bamboccioni, quelli che vivevano a casa dalla mamma fino ai quaranta????? A guardare questa infografica sembra il contrario!

Da: Νέοι (25-34 ετών) οι οποίοι διαμένουν με τους γονείς τους (2016) via  Share of young adults (25-34) living with their… – Maps on the Web