Pubblicato in: La pianura che non deve essere nominata, Le tasse sono una cosa bellissima

Fedeltà


L’argomento è odioso, ma al prossimo disinformato che bercerà sull’evasione del noDDe spiattellategli in faccia questa infografica:

Annunci
Pubblicato in: La pianura che non deve essere nominata, La rete evanescente

La lezione di Rosmini


Questo diario è nato oramai 6 anni fa col sottotitolo di “cronache dalla pianura che non deve essere nominata”, ossia la pianura Padana. Di recente me ne sono occupato poco, giacché mi son reso conto che vi sono nemici e contingenze assai più pressanti. Ma leggere articoli come questi mi ricorda quanto poteva essere l’Italia federale o confederata al posto di essere incatenata in una unità politica ottenuta con la guerra e l’inganno.

 Oggi come ieri, Federalismo bloccato da massoni, ultracentralisti e cattocomunisti. La lezione di Rosmini | L’Indipendenza Nuova

 

Pubblicato in: Facezie, La pianura che non deve essere nominata, Mappe (del tesoro)

Basta con le solite divisioni tra nord e sud,… – Aladino A. Amantini


Basta con le solite divisioni tra nord e sud, tra pandoro e PANETTONE, tra bianchi e neri…
Possiamo dividerci in mille altri modi.
L’autore originale si è firmato sotto il tirolo col suo username: AndreaScandurra.

Pubblicato in: La pianura che non deve essere nominata, Notizie tristine

RIP, Marco


Preso da mille stupidaggini leggo solo ora della morte di Marco Scaglia, che avevo apprezzato come conduttore radiofonico.

Mi sembra giusto ricordare il suo diario, e da bravo paladino della dea Tutte sto già salvandolo.

Riposa In Pace, e che il Signore abbia pietà di te.

Nordexit – Switzerland Institute in Venice


Promettente questo Switzerland Institute in Venice come in questo:

Nordexit – Switzerland Institute in Venice

Mi riprometto di seguirlo… sembra decisamente affine al mio modo di intendere le cose. Molto, molto affine.

Non è affatto un caso se, il prossimo 22 ottobre, le regioni in cui si terrà un referendum sull’autonomia sono il Veneto e la Lombardia. Si tratta infatti delle due realtà in cui la Lega secessionista prese sempre più voti, in cui nel 2006 la devolution fu approvata dalla maggioranza dei votanti (e in nessuna altra regione si ebbe questo esito), in cui ancora oggi è più forte il desiderio di segnare le distanze da Roma. La stessa Lega è nata proprio sull’asse lombardo-veneto: prima come Liga Veneta e poi, in un secondo tempo, come Lega Lombarda.

Continua a leggere “Nordexit – Switzerland Institute in Venice”

Pubblicato in: La pianura che non deve essere nominata, Le tasse sono una cosa bellissima, Lombardia

Mai più Equitalia


Ogni tanto arrivano anche belle notizie. Leggete qua. Ma leggete tutto e soprattutto leggete i motivi.

Basta con Equitalia, in Lombardia abolite le cartelle esattoriali. Maroni: “Per noi il cittadino viene prima”

… un’impresa, o una persona in difficoltà, non può essere fatta fallire, né può essere cacciata di casa se non può pagare un tributo.

Continua a leggere “Mai più Equitalia”