Link

 La Germania si autocandida alla presidenza Bce – Rai News

Jens Weidmann, il presidente della Bundesbank indicato da un settimanale per la successione a Mario Draghi alla presidenza della Bce, non si tira indietro e rivendica il diritto della Germania a candidare un tedesco. “….
Candidatura fortemente voluta da Berlino, sia dalla cancelliera Angela Merkel che dal ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble, che però è stata subito smentita. –
Com’è che diceva l’adagio latino? Ah, già:

Excusatio non petita, accusatio manifesta

Lo Studio di Bank of America sul “Day After” dell’Euro


Die Welt: Lo Studio di Bank of America sul “Day After” dell’Euro

di

Il giornale tedesco die Welt dà spazio a uno studio appena pubblicato da Bank of America sulle conseguenze di un’eventuale rottura dell’unione monetaria sui cambi delle valute europee. Le previsioni sono ben lontane dagli scenari paventati dalla stampa mainstream: per i Paesi del Sud si tratterebbe di svalutazioni inferiori al 10%, mentre il vero sconfitto sarebbe la Germania, che si troverebbe a far fronte ad un enorme apprezzamento della valuta.  Al di là dei risultati dell’analisi in sé, che non sorprenderanno i lettori di Goofynomics, o del sito Asimmetrie, questa ricerca segna un’importante presa di posizione degli Stati Uniti rispetto al tema Euro.

Sospettoso


 

Euro Bills Currency Dollar Bill Seem Money Finance

“A big obstacle to viewing TTIP as a bilateral deal is Germany, which continues to exploit other countries in the EU as well as the U.S. with an ‘implicit Deutsche Mark’ that is grossly undervalued,” the FT quoted Navarro as saying on Tuesday.

Da «Trump administration trying to roll back economic theory: Nikko Asset» via Trump administration trying to roll back economic theory: Nikko Asset che cita questo articoletto pubblicato un giornalaggio complottista qualunque:

trump-germany-euro-grossly-undervaluedTrump’s top trade adviser accuses Germany of currency exploitation

Continua a leggere


Altro collegamento della serie “ci penso su”:

C’È UN’ALTRA VITA OLTRE L’EURO – Un’Europa diversaUn’Europa diversa

Ossia, di quelli che lì per lì mi sembrano convincenti, che persone che reputo intelligenti ed assai più iNparate del sottoscritto schifano come fuffa pura ma che quando chiedo loro di spiegarmi ho come sempre l’impressione che non siano davvero convincenti.

Continua a leggere

Uno strumento di colonizzazione


L’euro è uno strumento di colonizzazione. Perlomeno secondo Scenarieconomici.it in «ESISTE LA VITA OLTRE L’EURO?».

Illuminante questo passaggio:

Le unioni monetarie esistenti riguardano o paesi sottosviluppati  (e controllati in qualche modo da Bank of France) o isolette minuscole e sperdute nel globo terracqueo!

Adesso mi spiego tutto!

Trattasi di strumento di colonizzazione!

Continua a leggere