Italiano, Confronti - comparisons, Notizie tristine, Sio-che-cosa?, Bel Paese di merda

Ma ridurla no?


In pensione il 20% degli statali: maxi-staffetta generazionale nella Pa – da Il Sole 24 ORE

Ma magari ridurla un po’ la burocrazia no neh? Non si rendono conto che l’Italia sta letteralmente morendo soffocata e strozzata dalla troppa burocrazia?

Lo volete un esempio lampante? Israele. Andate a leggervi su “Il miracolo economico israeliano ed il suicidio italiano”.

(nel caso l’originale venisse rimosso trovate una copia a pagina 3)

Sinteticamente: con  troppo stato l’economia letteralmente muore. E noi di stato ne abbiamo troppo, troppo assetato del sangue che scorre nelle vene economiche dell’italia.

Se non ci sbarazziamo del parassita statale siamo condannati alla miseria. Quando le persone se ne renderanno conto?

Continua a leggere

Annunci
Neurodeliri, Sio-che-cosa?, Sottomessi e sanguinari, Tedesco

Pericolo Islam. L’Europa è morta ad Auschwitz


Vi sottopongo un articolo dello scrittore spagnolo Sebastian Vilar Rodriguez, e pubblicato in un giornale spagnolo il 15 gennaio 2008. Non occorre molta immaginazione per estrapolare il messaggio al resto dell’Europa – e forse al resto del mondo.

RICORDATE, MENTRE LEGGETE, CHE FU PUBBLICATO IN UN GIORNALE SPAGNOLO IL 15 GENNAIO 2008.

TUTTA LA VITA EUROPEA È MORTA AD AUSCHWITZ
di Sebastian Villar Rodriguez

Mentre camminavo lungo una strada di Barcellona, all’improvviso scoprii una terribile verità: L’Europa morì ad Auschwitz…

Abbiamo ucciso sei milioni di Ebrei e li abbiamo sostituiti con 20.000.000 di Musulmani. Ad Auschwitz abbiamo bruciato cultura, pensieri, creatività, talenti.

Abbiamo distrutto il popolo prescelto, davvero prescelto, perché hanno prodotto persone grandi e meravigliose che hanno cambiato il mondo. Il contributo dato da queste persone si è esteso a tutte le aree della vita; scienza, arte, commercio internazionale e, soprattutto, alla coscienza del mondo. Queste sono le persone che abbiamo bruciate e, fingendo tolleranza, volendo provare a noi stessi che eravamo guariti dalla malattia del razzismo, abbiamo aperto le porte a 20.000.000 di Musulmani che ci hanno portato stupidità e ignoranza, estremismo religioso e mancanza di tolleranza, crimine e povertà a causa di un assente desiderio di lavorare e di provvedere alle loro famiglie con orgoglio.

Continua a leggere

Sio-che-cosa?

Eterni rifugiati.


Perché ci sono ancora rifugiati palestinesi?

Visitando Israele rimarreste colpiti dalla varietà di colore. Non parlo dei colori degli edifici o del paesaggio bensì del colore delle persone – neri, bianchi, bruni, olivastro e tutte le sfumature intermedie. Israele è una vera Nazioni Unite perché Israele è una nazione di rifugiati. Da dovunque.

E più della metà di essi arriva – siete pronti? – da paesi arabi.

Continua a leggere