Pubblicato in: Francia, Notizie bruttine, Sottomessi e sanguinari

Brucia


La Francia brucia. La violenza dilaga nella banlieue immigrata e islamizzata. I teppisti chiamano la polizia, le ambulanze o i vigili del fuoco per poi aggredirli senza motivo, come un gioco. Scontri, saccheggi, ferimenti. Racconta Le Figaro: “Secondo una strategia ben definita, le auto di pattuglia sono chiamate per un veicolo in fiamme prima di cadere in un vero e proprio agguato. Circondati da un centinaio di sconosciuti che hanno sparato una raffica di proiettili”. Nella zona di Yvelines, attacchi sono segnalati a Trappes, la Molenbeek francese. E poi a Chanteloup-les-Vignes, dove fu girato il famoso film “L’odio”. L’odio che sta distruggendo la Francia.

Di Giulio Meotti via faccialibro


NEMO PROPHETA IN PATRIA

Quando diede questa intervista, nel 2016, Giovanni Sartori aveva quasi 92 anni e la sua lucidità era ancora abbacinante. Sarebbe morto un anno dopo. Le sue parole sono di una attualità estrema.
«Non mi importa nulla di destra e sinistra, a me importa il buonsenso. Io parlo per esperienza delle cose, perché studio questi argomenti da tanti anni, perché provo a capire i meccanismi politici, etici e economici che regolano i rapporti tra Islam e Europa, per proporre soluzioni al disastro in cui ci siamo cacciati».

Continua a leggere “Nemo propheta”

Nemo propheta

Pubblicato in: Sottomessi e sanguinari

At UN, Pakistan’s Prime Minister decries “Islamophobia,” says “There is no radical Islam. There is only one Islam.”


 At UN, Pakistan’s Prime Minister decries “Islamophobia,” says “There is no radical Islam. There is only one Islam.”

Continua a leggere “At UN, Pakistan’s Prime Minister decries “Islamophobia,” says “There is no radical Islam. There is only one Islam.””

Pubblicato in: Bel Paese di merda, Le tasse sono una cosa bellissima, Sottomessi e sanguinari

Sinistra ipocrisia


Sono talmente viscidi da non avere il coraggio di chiamare le cose col loro nome, per paura delle reazioni dei cittadini alla cruda verità.

Non aumentano l’IVA, la “rimodulano”

Non introducono la patrimoniale sulla casa, “rettificano” in aumento le rendite catastali.

Non danno la cittadinanza indiscriminata ai clandestini, introducono lo “ius soli”…

Tutte politiche parassitarie, strumentali al mantenimento del loro potere, senza risolvere – anzi aggravando – i problemi delle persone.

Continua a leggere “Sinistra ipocrisia”
Pubblicato in: Ghisberto, Notizie tristine, Sottomessi e sanguinari

fa più notizia il petrolio che brucia a causa degli Yemeniti di migliaia di bambini che muoiono a causa dei Sauditi

Ghisberto spesso sa essere rude ed inappropriato. Questa volta però no. La guerra tra Arabia Saudita e Yemen, tra una nazione ricchissima ed una delle più povere della terra è semplicemente ripugnante, stando a quello che se ne legge.

Continua a leggere
Pubblicato in: Sottomessi e sanguinari

Più chiaro di così!


Ecco il programma degli islamisti:

“Non ci sarà una sola legge che non sarà islamica. Non permetteremo ai non musulmani di governare sui musulmani. Sfrutteremo la democrazia per prendere il potere.”

La prova? Questo video (che James the Bond ci propone su Twitter).

Più chiaro di così!

Continua a leggere “Più chiaro di così!”
Pubblicato in: Sottomessi e sanguinari

Taqiyya e Kitman


Taqiyya, la dottrina islamica dell'inganno: mentire in islam è permesso in certe circostanze. Ottenere la fiducia degli infedeli al fine di evidenziare le loro vulnerabilità e sconfiggerli.
Kitman, l'inganno islamico per omissione: citare selettivamente dal corano e/o dalla Bibbia per nascondere le intenzioni malvagie dei musulmani dagli infedeli
Taqiyya, la dottrina islamica dell’inganno: mentire in islam è permesso in certe circostanze. Ottenere la fiducia degli infedeli al fine di evidenziare le loro vulnerabilità e sconfiggerli.
Kitman, l’inganno islamico per omissione: citare selettivamente dal corano e/o dalla Bibbia per nascondere le intenzioni malvagie dei musulmani dagli infedeli