Sottomessi e sanguinari

Dawa: Spargere i semi dell’odio


  • Il fine ultimo di stabilire uno stato islamico negli Stati Uniti non potrebbe essere più chiaro. La pretesa di occuparsi della “diversità” e della “inclusione” che l’ICNA mostra sul suo sito web pubblico non può essere definita come nient’altro che un tentativo di dissimulazione, così come l’obiettivo dichiarato di “stabilire un luogo per l’Islam in America”.
  • Se la leadership occidentale non è in grado di comprendere il pericolo costituito da organizzazioni come la Tablighi Jamaat, l’iERA e l’ICNA e, secondo i detrattori, da altre come il CAIR e l’ISNA – e tanto meno fare qualcosa a riguardo, anziché essere incessantemente ossessionata dalla “islamofobia” – Qaradawi potrebbe avere ragione.

Continua a leggere

Annunci
Sottomessi e sanguinari

Le loro regole fondamentali


Chi conosce l’inglese si legga “SHARIA LAW — LIST OF KEY RULES — What Is Sharia Law?

Shariah lawDovrei tradurla, ma chi può la legga. Sfido chiunque a sostenere che questa roba qui sia “integrabile” nelle moderne civiltà!

No, non lo è. E mai lo sarà. E dato che “sharia” è parte irrinunciabile di “islam” significa che l’ideologia chiamata “islam” è totalmente incompatibile con tutto quello che islam non è!

Continua a leggere

Sottomessi e sanguinari

3 versi


Answering Muslims: Three Quran Verses Every Woman Should Know

In 2009, the Organization for Economic Co-Operation and Development released a report on Gender Equality and Social Institutions. The study concluded that eleven of the twelve countries with the highest levels of discrimination against women were Muslim-majority countries.

A similar study in 2014, conducted by the World Economic Forum, concluded that 19 of the 20 countries with the largest gender gap between men and women were Muslim-majority countries.

Are these results connected to the teachings of Islam, or are they mere coincidence? In this video, I present three Quran verses every woman needs to know. These verses show that in order to challenge the gender gap in Muslim countries, we must all challenge the commands of Allah and Muhammad.

Continua a leggere