Pubblicato in: Bel Paese di merda, Le tasse sono una cosa bellissima, Stipendi di giada

I motivi del declino


Ecco uno dei principali motivi per cui questo paese va in mona – tanto per essere educati – la fottuta maledetta schifosa burocrazia.

Sono anni che cerco di dare lavoro, inutilmente, a decine di persone. Un villaggio agrituristico con maneggio e centro sportivo in progetto. Un bel progetto, che porterebbe sviluppo armonico in una zona con pochi servizi.

Sfortunatamente, in questo Paese, grazie alla famigerata “più bella del mondo”, la proprietà terriera è soggetta a pianificazione pubblica.
Piani regolatori che dicono cosa si può fare nelle varie zone del territorio comunale (tutto ciò che non è permesso è vietato).

Ma in teoria è la “tua” proprietà, non quella del Comune.

Continua a leggere “I motivi del declino”

Pubblicato in: Facce da gluteo, Farlocchi, Le tasse sono una cosa bellissima, Stipendi di giada

Gli abissi della stupidità


Per la serie, mille e un modo per proferire fesserie. Inizia bene il 2016 Sputniknews che cita Liberation che cita tal Catreme, persona di cui ignoravo l’esistenza fino a dodici secondi fa.
Come solito il titolo è di quelli che servono ad attirare pubblico:

Liberation: l’Europa si muove verso un abisso e le cause sono concrete

Continua a leggere “Gli abissi della stupidità”


Da abr


“Il potere estende il suo braccio sull’intera società; ne copre la superficie con una rete di piccole regole complicate, minuziose ed uniformi, attraverso le quali anche gli spiriti più originali e vigorosi non saprebbero come mettersi in luce e sollevarsi sopra la massa; esso non spezza le volontà, ma le infiacchisce, le piega e le dirige; raramente costringe ad agire, ma si sforza continuamente di impedire che si agisca; non distrugge, ma impedisce di creare; non tiranneggia direttamente, ma ostacola, comprime, snerva, estingue, riducendo infine la nazione a non essere altro che una mandria di animali timidi ed industriosi,della quale il governo è il pastore.

Ho sempre creduto che questa specie di servitù regolata e tranquilla, che ho descritto, possa combinarsi meglio di quanto si immagini con qualcuna delle forme esteriori della libertà e che non sia impossibile che essa si stabilisca anche all’ombra della sovranità del popolo. […]
In questo sistema il cittadino esce un momento dalla dipendenza per eleggere il padrone e subito dopo vi rientra “

Alexis-Charles-Henri Clérel de Tocqueville (1805 – 1859)


era uno che vedeva lungo. 

LA BURO-CRAZIA, il potere agli “ufficiali”. Pensate pure a rivoltare politica come un calzino, voi grull; basta solo che, come avete peraltro già più volte fatto chiaramente capire, non rompiate mai le uova nel paniere ai Grand’Uff. al comando permanente effettivo quello vero.

I tentacoli del potere

Pubblicato in: Citazioni, Le tasse sono una cosa bellissima, Stipendi di giada

Predefinito, inadempiente, mancante


Scrivono di non far notare i dati di debito pubblico e di disoccupazione giovanile di Grecia ed Italia agli usa che si lascerebbero fallire.

Invece BISOGNA farglieli vedere. Oh se BISOGNA farglieli vedere.

Sarebbe molto molto salubre per tutti se lo stato italico burocratico e vessatore andasse a gambe all’aria così i suoi magnifici dirigenti dallo stipendio di giada e lapislazzuli si renderebbero conto di non essere invulnerabili e divini come credono.

Chi lavora e produce veramente avrebbe ben poco da perdere. Ci rimetterebbe chi ha rendite di posizione. E sì le pensioni dorate oppure no sono rendite di posizione.

Dopo gli annunci dei giorni scorsi oggi Portorico è andata ufficialmente in default. Gli USA non hanno mosso un dito, nessun centesimo dei contribuenti esteri è stato bruciato per il salvataggio. Nessuna isteria di massa. Alcune banche sono fallite, molti investitori speculativi hanno perso i soldi. Stop. Il Financial Times ha commentato che un paese con quel livello di debito e la disoccupazione giovanile al 25% non poteva che essere lasciato fallire. Non fattegli vedere i dati dell’Italia e della Grecia vi prego…

Questa nota l’ho trovata su faccia libro,  Claudio Franco l’ha condivisa riportando quella di Daniele Lanza.

Raphael Pallavicini

Pubblicato in: Proposte - proposals, Stipendi di giada

Da quelle d’oro


Interessante il gruppo “Tagliare le pensioni, subito!saldi-pensioniche trovate su faccialibro. Ok tagliarle. Ma a partire da quelle d’oro, che già cominciamo a risparmiare tanti, tanti bei soldini. Uno dei pallini che mi han fatto iniziare questo diario anzi, per la precisione dieci miliardi e quattrocento ottanta milioni e rotti di palline l’anno.

Pubblicato in: Facce da gluteo, Le tasse sono una cosa bellissima, Stipendi di giada

Il più inefficiente del mondo


Con colpevole ritardo vi ripropongo tutta una serie di citazioni dalla rete. E mi rendo conto che tutto questo tam tam – perlomeno come lo faccio io – serve a poco. A pochissimo. il-piu-inefficiente

Il governo più inefficiente del pianeta – escluso il solo Venezuela – è quello italico (da Da http://scenarieconomici.it/il-governo-piu-inefficiente-del-mondo-il-governo-renzi-tranne-uno/ ).

Checculo!

Quelli di scenarieconomici suggeriscono:

Il nostro presidente del consiglio risponderebbe – in stile renziano – che non lo lasciano lavorare e che servono riforme ulteriori per aumentare i suoi poteri. Un dubbio: dare più potere a gente penultima in classifica mondiale sarebbe una soluzione intelligente?

laffer_qui_267575251L’ovvia risposta è che decine di anni di stato stato ed ancora stato ci hanno dato inefficienza ed impoverimento. Quando si decideranno a capire che siamo nel baratro della curva di Laffer ma dalla parte della iper-tassazione?

Conegliano, tassata la pedana per l’accesso ai disabili


Siamo al delirio puro. Un piccolo scivolo in uno spazio privato montata per aiutare non vedenti deve pagare la tosap, la tassa occupazione suolo pubblico.
I celestiali burocrati dallo stipendio di giada con privilegi di lapislazzuli oramai vaneggiano. Se non fossero seri sembrerebbe una barzelletta. Ma son seri. Poi ci chiediamo perché fabbriche e negozi chiudono, perché i nostri giovani vanno all’estero.
L’ho trovato nella bacheca su faccialibro  con la chiosa
Non evadere, che non solo sei tenuto a garantire l’accesso ai disabili, ma devi anche pagare la tassa di occupazione suolo pubblico per la pedana posta in uno spazio privato.

Pubblicato in: Coincidenze, leviatano, MaGGistratura, Stipendi di giada

Occhio alle date


Date un’occhiata al Tweet di @LucianoBonazzi: https://twitter.com/LucianoBonazzi/status/572086182194102273?s=09

image

5 agosto 2011: Matteo Renzi viene condannato in primo grado dalla Corte dei Conti per danno erariale.
4 febbraio 2015: al processo di appello il giudice Martino Colella proscioglie l’imputato Matteo Renzi
10 febbraio 2015: sei giorni dopo il presidente del consiglio Matteo Renzi promuove il giudice Martino Colella alla carica di giudice della Corte Costituzionale.

Per dirla alla Adam Kadmon “coincidenza? Io non credo”…
Però oh, se è una banfa attendo ardentemente smentite e spiegazioni…