Pubblicato in: Due pesi due misure, Notizie bruttine, Volti di guano

Merda allo stato edibile


Cioccolato americanoMerda allo stato puro come il cioccolato statunitense. Una robaccia vomitevole che dovrò descrivervi prima o poi.

Così scrivevo in “Dobbiamo far male all’Europa. A lungo”. Mi pare sia venuto il momento di parlare un po’ di quella merda edibile che negli Stati Uniti d’America possono chiamare cioccolato.

Continua a leggere “Merda allo stato edibile”

Pubblicato in: Facce da gluteo, Le tasse sono una cosa bellissima, Volti di guano

Diventare matusa


Stando ad Il Giornale che ok non è che sia il massimo dell’autorevolezza
Elio e le Storie tese è la star di Sanremo su Twitter.
Va bene che quelli de Il Giornale certo non avranno molti motivi per avere in simpatia gli Elii e pur tuttavia gli Elii son quelli che un tempo prendevano per il culo alla grande e di gran gusto quella stupida, decadente, orrenda ed ipocrita manifestazione patriottarda che è quel putrido festival di Sanremo.
Sai, bella la coerenza di quelli che in tempo cantavano di Supergiovane che “sgomma, impenna e va a manetta e va cagare addosso ai matusa ed ai governi. Go go go go go-verni”.
Son proprio diventati dei matusa funzionali al sistema.
Va bene che io ho smesso di seguirli tipo dal triassico citeriore e che probabilmente la loro metamorfosi è stata lenta ed impercettibile.
Questo non toglie che di fatto da paladini dei Gggiovani contro i soprusi dei matusa si sono trasformati negli alfieri della trasmissione che incarna i più beceri valori matusa di questo stato marcio nel midollo.
Vabbé me ne farò una ragione.
C’è chi invecchiando migliora e chi irrancidisce. Loro sono andati in aceto, della peggiore specie

Pubblicato in: Facce da gluteo, Volti di guano

Latinorum shish


Quando non si vuol far capire qualcosa alla gente oggi si usa l’inglese: Spending rewiew, jobs act, “stepchild adoption” (il sodomita sodale diventa parente di un bambino in sostituzione della mamma, o viceversa1).

Ieri c’era il “latinorum” di Manzoni, oggi lo “shish” di Renzi2.

Gli strumenti del potere quando ti vuole fottere sono sempre gli stessi.

Continua a leggere “Latinorum shish”

Pubblicato in: Italiano, La storia si ripete, Lasciapassare A38, Le tasse sono una cosa bellissima, leviatano, Volti di guano

Tumori


Fortino ma molto, molto condivisibile da parte mia

I TUMORI DEL BELPAESE, DIVENUTI ORMAI METASTASI, DIETRO CUI VIVONO E SI MOLTIPLICANO INGORDI PARASSITI.

di Luciano Sturaro scovato su faccialibro

Continua a leggere “Tumori”


Da abr


“Il potere estende il suo braccio sull’intera società; ne copre la superficie con una rete di piccole regole complicate, minuziose ed uniformi, attraverso le quali anche gli spiriti più originali e vigorosi non saprebbero come mettersi in luce e sollevarsi sopra la massa; esso non spezza le volontà, ma le infiacchisce, le piega e le dirige; raramente costringe ad agire, ma si sforza continuamente di impedire che si agisca; non distrugge, ma impedisce di creare; non tiranneggia direttamente, ma ostacola, comprime, snerva, estingue, riducendo infine la nazione a non essere altro che una mandria di animali timidi ed industriosi,della quale il governo è il pastore.

Ho sempre creduto che questa specie di servitù regolata e tranquilla, che ho descritto, possa combinarsi meglio di quanto si immagini con qualcuna delle forme esteriori della libertà e che non sia impossibile che essa si stabilisca anche all’ombra della sovranità del popolo. […]
In questo sistema il cittadino esce un momento dalla dipendenza per eleggere il padrone e subito dopo vi rientra “

Alexis-Charles-Henri Clérel de Tocqueville (1805 – 1859)


era uno che vedeva lungo. 

LA BURO-CRAZIA, il potere agli “ufficiali”. Pensate pure a rivoltare politica come un calzino, voi grull; basta solo che, come avete peraltro già più volte fatto chiaramente capire, non rompiate mai le uova nel paniere ai Grand’Uff. al comando permanente effettivo quello vero.

I tentacoli del potere

Pubblicato in: Facce da gluteo, Le gioie della società multiculturale, Volti di guano

l cucchiaio non esiste.


Ma Alfano, questo quaqqaraqua in che mondo vive? 

Veramente, Alfano mi sembra il bambino che in Matrix, all’inizio della saga piega i cucchiai con la forza del pensiero perché dice che non esistono. Oggi sostiene che

Ora Alfano condanna gli italiani: “Delinquono più degli stranieri”

Il ministro: “C’è una asimmetria tra la realtà e la percezione della sicurezza tra i cittadini”. E accusa: “Colpa del populismo che specula sulle paure”

Ma ci sei o ci fai?

Gli stranieri sono il 7,5% della popolazione (vedi https://it.wikipedia.org/wiki/Italia#Demografia ).

Continua a leggere “l cucchiaio non esiste.”

Pubblicato in: Proposte - proposals, Volti di guano

E i nostri?


Chi festeggia (e chi no) per i droni armati all’Italia – http://formiche.net/2015/11/07/chi-festeggia-e-chi-no-per-droni-armati-allitalia/

Doh! Adesso per armare i nostri droni bisogna avere il permesso del. Congresso. Ma americano.
Ma sviluppare i nostri di droni no neh?
O almeno europei direi.
Le aziende le abbiamo tutte perché dobbiamo vivere in un eterno stato di subalternità?
Europei sì. Fatti da Italia, Germania, Francia presempio che se andiamo a ben vedere di armi ne capiamo ancora un pochino.
Al limite chiediamo ad Israele