Pubblicato in: Bel Paese di merda

Ci riproveranno


Ieri un mio amico incontrato per strada mi ha detto, visibilmente colpito, che un suo collega di lavoro, non essendo inoculato, non può andare in ospedale al capezzale della madre morente, nonostante le sue suppliche ed i suoi appelli alla ragione e ad un’umanità ormai dimenticata.

No, non è finita: i dilettanti allo sbaraglio al governo continuano e perseverano nelle loro folli e contraddittorie posizioni, profetizzando improbabili varianti ed imponendo ancora l’uso delle museruole sui mezzi di trasporto, anche se sembra che la tregua estiva sarà rispettata.

Ad ottobre, a meno che non ci sia scatto di dignità del popolo, che si spera smetta di accettare supinamente ogni demenziale misura, il regime proverà ancora a rinnovare il clima di paura che ha caratterizzato gli ultimi 27 mesi, perché, si sa, in autunno la gente si ammala e qualcuno muore, come succede da sempre.

L’obbrobrio sta continuando, ed il solo fatto che adesso le misure tuttora in vigore non vi tocchino, non vuol dire niente.

L’ingiustizia è come un incendio in un’abitazione, anche lontana dalla nostra, che va domato subito, perché prima o poi, raggiungerà anche la nostra casa.

Non stancatevi di dire no a tutto questo, non accettate tutto solo per conformismo o, ancora peggio, per convenienza.

Niente è ancora tornato alla normalità: le persone non si stringono più la mano, men che mai si abbracciano, molte continuano ad imbavagliarsi incrociando per la strada qualcuno a volto giustamente scoperto.

Non abbiate paura di dire quello che pensate, abbiate paura che quello che pensate non possa essere detto.

Stefano Burbi via FB
Pubblicato in: Facce da gluteo

Sorpresona!


Un alto dirigente della cosidetta “bigpharma” beccato a far carte false per far finta di essersi fatto inoculare il sacro siero.

Il presidente della casa farmaceutica spagnolo PharmaMar ha acquistato il suo certificato di vaccinazione

Il nome di José María Fernández Sousa-Faro, presidente di PharmaMar, è nella lista dei nomi di migliaia di falsi vaccinati contro il coronavirus in Spagna, come confermato da fonti della polizia e avanzato ‘El Periódico de España’.
Fonte:
https://www.elmundo.es/madrid/2022/05/25/628df993e4d4d8b1038b456e.html

Il presidente dell’azienda farmaceutica, fondata 36 anni fa, che ha fatto notizia per l’effacia del suo farmaco Aplidin contro il Covid-19, è tra gli oltre 2.200 nomi della lista stilata dalla Polizia Nazionale sui falsi vaccinati contro la malattia.
L’elenco della polizia, inviato ai tribunali di Madrid, oltre a includere Fernández Sousa-Faro, contiene il nome di altri noti come l’artista Omar Montes e il tennista australiano Álex de Miñaur.

Pubblicato in: Facce da gluteo

Per forza!


Dalle 80mila pagine appena rilasciate dalla FDA sui trial clinici Pfizer:

“Maternità

Non ci sono o ci sono dati limitati su sull’uso del vaccino covid19 mRNA BNT162b2. Gli studi sugli animali sulla tossicità per la fase riproduttiva non sono stati condotti [??? Cosa??]. [Il farmaco] BNT162b2 NON E’ RACCOMANDATO DURANTE LA GRAVIDANZA”

A voi l’avevano detto? O vi era stato detto che “era sicuro”? Perché Pfizer diceva che non era raccomandato durante la gravidanza.

“Allattamento
Non è noto se il vaccino covid19 mRNA BNT162b2 sia secreto nel latte materno. Un rischio per i neonati NON PUO’ ESSERE ESCLUSO. Il vaccino covid19 mRNA BNT162b2 NON DOVREBBE ESSERE USATO DURANTE L’ALLATTAMENTO”

Questo ve l’avevano detto? O vi avevano detto che era sicuro? Perché Pfizer diceva che il suo farmaco non doveva essere usato durante l’allattamento.

“Fertilità
Non è noto se il vaccino covid19 mRNA BNT162b2 abbia impatto sulla fertilità.”

Sono confuso. Non è noto = è sicuro?

Direi che, come diceva Ivano Marescotti in Johnny Stecchino, “qui si va nel penale”. Sfido che volevano pubblicare questa roba solo fra 80 anni…

Erano tutte fake news. Solo che poi erano la verità.

(da Guglielmo Mengora)

Pubblicato in: Complottismo, Facce da gluteo

«No vax legati ai letti della Pneumologia di Feltre


«No vax legati ai letti della Pneumologia di Feltre

«No vax legati ai letti della Pneumologia di Feltre e …

«No vax legati ai letti della Pneumologia di Feltre e scherniti», il caso in Procura. Nordest > Belluno. Sabato 7 Maggio 2022 di Davide Piol.

https://www.ilgazzettino.it › nordest › belluno › no_vax_feltre_pneumologia_denuncia-6672753.html

Pacifico che io in ospedale non ci andrò manco morto, visto come ti trattano.

Mi chiedo solo quanto tempo impiegheranno a far sparire la notizia che ho archiviato su https://archive.ph/0AN5Y

Pubblicato in: Facce da gluteo, Sinistro

Quando un’immagine valle mille parole.


Quando un’immagine valle mille parole.

➡️ La maggioranza non è minimamente interessata alla verità

➡️ La maggioranza ha paura di prendere la vita nelle proprie mani

➡️ La maggioranza è stata cresciuta in cattività

➡️ La maggioranza ha bisogno dei Padroni del Mondo

➡️ La maggioranza ama le proprie catene


Come volevasi dimostrare: l’ipocondriaco ministro Speranza non riesce proprio a rinunciare al potere di influenzare, stravolgere, premiare, punire, invadere, terrorizzare, e dal primo maggio l’obbligo ormai anacronistico delle mascherine al chiuso sarà sospeso (attenzione, non abolito) nei supermercati, nei bar e nei ristoranti, ma mantenuto sui mezzi di trasporto, in ufficio, a teatro ed al cinema. Va da sé che, in ossequio al famigerato “distanziamento sociale”, i baristi ed i camerieri continueranno a celare il volto al bancone ed in sala, perché, come una volta Pregliasco disse, si ricordi sempre che esiste la pandemia. In realtà questi provvedimenti che solo in apparenza sembrano riportare il paese ad una normalità che il regime non vuole restituire, sono ad uso e consumo dei visitatori stranieri, e solo limitatamente al periodo estivo. Ad ottobre, se non prima, torneremo punto e a capo, e l’emergenza sarà ancora dichiarata in spregio alla logica, all’evidenza e al buon senso. Come uscirne? Non con l’odio, non con la polemica, non con le armi, ma con la pacifica forza della ragione. Abbiamo riempito le piazze, ci siamo accalorati contro le ingiustizie, ma il popolo non si è svegliato dal torpore. Lo farà quando i nostri argomenti, silenziati dal mainstream, saranno così prepotentemente evidenti ed imbattibili che nessuno potrà più negarli. Il regime cadrà e starà a noi impedire che un altro Speranza occupi quella poltrona per vessare un paese che non merita tutto quello che ha patito in questi ultimi 26 mesi di assoluta follia e di ipnosi collettiva.

Stefano Burbi via fb

Sospeso, non abolito!

Pubblicato in: Complottismo

@MinnieMinerva2 su Twitter

Il senatore australiano Malcolm Roberts espone la nanotecnologia nei vaccini, dichiarando che si tratta di GENOCIDIO.