Pubblicato in: Notizie bruttine, Notizie buonine

Lockdown. Si prospetta una perdita di 1 miliardo di litri di vino. – SenzaNubi


 Lockdown. Si prospetta una perdita di 1 miliardo di litri di vino. – SenzaNubi

Notizia agrodolce, perché è contemporaneamente una notizia pessima – per i produttori – e moderatamente buona per gli amanti del buon vino.

Perché verosimilmente l’anno venturo ci sarà molto, ottimo vino a prezzi ottimi.

Perché verranno colte solo i vitigni di maggior pregio, lasciando da parte le produzioni meno pregiate.

Probabilmente la Grande Distribuzione Organizzata non vede l’ora di sventare come un pesce i produttori. Il mio consiglio, anzi la mia proposta è contattare direttamente le cantine: mai come in questa occasione si potrà spuntare prezzi ottimi!

Continua a leggere “Lockdown. Si prospetta una perdita di 1 miliardo di litri di vino. – SenzaNubi”

Pubblicato in: Notizie buonine

Ficataaaaa!


Il Bargino (a casa Antinori)

Nuova cantina, nuovo centro produttivo, ma soprattutto nuova sede della famiglia. La struttura, infatti, è completamente interrata nella collina, sviluppata nel sottosuolo (anche per ragioni climatiche), ma prima di tutto per non “deturpare” l’ambiente circostante con casermoni o edifici ingombranti. La collina è stata tagliata in qua e là ma con un certo stile, la struttura è stata bucata in qua e là con dei simpatici buchi nel soffitto; i piani messi in connessione con dei riccioli che sembrano scale 😉

Ma è una ficata fichissima! Una cantina Hobbit! Dentro al fianco della collina!
Ho amici architetti ed amiche architette che andrebbero in brodo di giuggiole per la gestione della luce ed ingegneri civili ed energetici che starebbero giorni interi a soppesare le scelte realizzative!
La voglio anch’io una casa così

Pubblicato in: Uncategorized

Il Bargino (a casa Antinori)

Nuova cantina, nuovo centro produttivo, ma soprattutto nuova sede della famiglia. La struttura, infatti, è completamente interrata nella collina, sviluppata nel sottosuolo (anche per ragioni climatiche), ma prima di tutto per non “deturpare” l’ambiente circostante con casermoni o edifici ingombranti. La collina è stata tagliata in qua e là ma con un certo stile, la struttura è stata bucata in qua e là con dei simpatici buchi nel soffitto; i piani messi in connessione con dei riccioli che sembrano scale 😉

Ma è una ficata fichissima! Una cantina Hobbit! Dentro al fianco della collina!
Ho amici architetti ed amiche architette che andrebbero in brodo di giuggiole per la gestione della luce ed ingegneri civili ed energetici che starebbero giorni interi a soppesare le scelte realizzative!
La voglio anch’io una casa così

Ficataaaaa!

Il Bargino (a casa Antinori) Nuova cantina, nuovo centro produttivo, ma soprattutto nuova sede della famiglia. La struttura, infatti, è completamente interrata nella collina, sviluppata nel sottosuolo (anche per ragioni climatiche), ma prima di tutto per non “deturpare” l’ambiente circostante con casermoni o edifici ingombranti.