È vero che la von der Leyen è una povera scema, un buco nero con il nulla attorno.

Ne avete avuto diverse dimostrazioni. Per esempio, ricordate gli scandali e gli strilletti delle isteriche e degli eunuchi, quando questo o quel capo di stato regolarmente la ignorava? Sessismo! Sessismo!

Sapete perché la ignoravano, immagino. Naturalmente, il sessismo non c’entra nulla. Nessuno ignorava Margaret Thatcher, Elisabetta I, Isabella di Castiglia. E non si era meno sessisti negli anni 80 e certo non nel XV secolo.

La ignoravano perché, se sei una persona di potere vero (metti, Erdogan), ci metti circa 40 secondi a capire quando hai di fronte un perfetto imbecille, e lo ignori.

E lei è, dimostrabilmente, una perfetta imbecille. Figlia di politici, paraculata tutta la vita, ha peraltro finto di laurearsi con una tesi scritta da chissà chi. Ma chi l’ha scritta l’ha pure copiata. Lo san tutti, è persino su wikipedia, così come tutti sanno che lei ha coperto tutto in maniera politica.

Lei è quella dei mulini a vento che salveranno la politica energetica Europea. È quella di “niente motore a scoppio tra dieci anni”, tra le altre cose (con la Germania che esporta miliardi in automobili). È quella del Green Deal Europeo. Come ha funzionato tutta sta bella storia in in Germania, da dove lei viene? Beh, vediamo: 25 anni fa avevano la miglior rete elettrica del mondo. Da allora, al netto dell’inflazione, il costo dell’energia in Germania è più che raddoppiato, e sono iniziati i blackout. E son diventati dipendenti dall’energia Russa (col 60% del metano importato da lì). Han deciso la chiusura di tutte le centrali nucleari, perché da ragazzini avevano visto gli sticker solecheride-nuclearecattivoh! Oggi, in crisi, stanno riattivando quelle a carbone.

Insomma, avete capito, quelle robe lì, insomma, che fanno gli imbecilli.

Quindi sì, è vero, è una imbecille. E del resto, non potrebbe essere altrimenti, per la ferrea “Legge di Falcone”: dove comandano le mafie ai posti di potere istituzionale si trovano tendenzialmente degli imbecilli.

E quindi sì, è anche vero che la von der Leyen parla delle elezioni Italiane proprio perché è una imbecille. Ma ciò non significa che quello che dice sia falso.

È assolutamente vero che l’Italia sia a sovranità limitata, in effetti quasi inesistente. È assolutamente vero che la democrazia e le elezioni sono una presa in giro. Che dopo il voto per voi non cambierà nulla. Qualsiasi cosa esca dalle urne. Dicunt, persino, che la mummia, la Signora Doubtfire milionaria di stato che sta al Quirinale abbia già spiegato alla Meloni che, se dà l’incarico, il ministero degli Esteri e dell’Economia li sceglie lui (eletto da nessuno)–cioè da forze estere. Che sia vero o no, è irrilevante: lo abbiamo già visto con la formazione del primo governo Conte, quando Mrs. Doubtfire stava mandando tutto a monte perché c’era il veto Europeo su Savona (ex dirigente Bankitalia, peraltro, e lì molto apprezzato, mi diceva chi ci lavorava). Anzi, non ce n’è nemmeno bisogno: Salvini già stava con Draghi. La Meloni ha mangiato la foglia anche lei e si è da tempo allineata sui “temi che contano”. Ccà nisciuno è fesso! La Meloni, Salvini, mica lo scoprono a Novembre che non hanno alcun potere reale su ciò che conta. Lo sanno già.

Quindi, il cretinismo della von der Leyen, in questo caso non si palesa nel suo sparare idiozie (come fa altrimenti, continuamente), ma al contrario nel rivelare una verità che tutti conoscono ma che non può essere detta ufficialmente. Rovinerebbe una di quelle che Strauss chiamava “le nobili bugie”. Cioè che voi, che non eleggete un presidente del consiglio da pìu di un decennio (e l’ultimo che avete eletto è stato rimosso da un colpo di palazzo interno, ma progettato all’estero–e non lo dice il sito gobloddisda fasciomofobosessista, lo scrive un uomo di Obama) dovreste immaginarvi di essere in realtà una democrazia sovrana in cui decide il popolo.

Cristiano Nisoli

Una povera scema


Vai elettrico, sistema la tua spazzatura, metti un maglione e riscalda fino a 19°, ottimizza i tuoi chilometri, cammina per il clima… . .

Perché dobbiamo risparmiare per la comunità mentre:

  • I giochi olimpici invernali si sono tenuti a Pechino sulla neve artificiale.
  • In Francia, le località sciistiche illuminano le piste fino a mezzanotte in modo che gli “alzati tardi” possano sciare di notte.
  • Lufthansa effettua 8.000 voli “vuoti” per mantenere le sue slot.
  • La maggior parte delle grandi partite di calcio si svolgono di sera sotto i mega riflettori che consumano tutto!
  • Gli 8 nuovi e giganteschi stadi di calcio chiamati ad ospitare la Coppa del Mondo in Qatar sono climatizzati (in un deserto! )
  • Centinaia di camion girano per portarci frutta e verdura dalla Spagna mentre i prodotti regionali vanno nella spazzatura o investiti dalle ruspe
  • La nave più grande del mondo: Wonder of the Seas trasporterà 7000 passeggeri, 2300 membri dell’equipaggio e girerà il mare.
  • Circa 3500 portacontainer circolano nel mondo e ciascuno consuma 280.000 litri di carburante per 1000 km.
  • I miliardari si offrono viaggi spaziali in condizioni “astronomiche”
  • E… Nel frattempo, “PER IL BENE DELL’ECOLOGIA” vieteremo la guida di un’auto diesel o a benzina un po’ vecchia a chi non può permettersi di cambiare auto e che deve usarla per andare a lavorare e consiglieremo di abbassare il riscaldamento di 1°!

Chi vogliamo prendere in giro? “

cit. Maleno Montagnani

Un mondo di pazzi


Personalmente, sono colpito dalla ferocia antiumana con cui tutto quello che sapete sta avvenendo. Per il modo con cui tutto questo viene annunciato, imposto, portato avanti, pianificato, gestito, sottoposto a pressione progressiva. Casualità e faciloneria del processo sono apparenti. Fanno impressione, davvero, i professionisti dell’informazione che (salvo rari casi dovuti alla necessità di provare che “c’è libertà di parola”) irridono, mentono, schiacciano, urlano, sgridano, bloccano e minacciano, bava alla bocca, gli avversari. E non importa che debbano svilllaneggiare scienziati, medici, fisici, farmacologi di massima fama: i propaganditi sono stati assoldati come mercenari nella lotta di Big Pharma contro la Prudenza, e fanno a gara per meritarsi le prebende del Potere.

Il giornalismo cartaceo e televisivo e radiofonico… una categoria che ha perso credibilità per almeno una generazione.

C’è poi la ferocia apparentemente indecifrabile (paura?) che sembra aver preso molti medici che non segnalano, trascurano, prescrivono ansiolitici dove ci sono eventi e patologie che richiederebbero ben altra attenzione. Un’altra categoria che dovrà riconquistare la fiducia in molto tempo. Decenni.

L’insensibilità della Chiesa nei suoi vari vertici e nel culmine (tuttavia conosco sacerdoti che sono rimasti retti): pensano che questi iniettabili, generati con nuove tecnologie e in fase di test, possano risolvere tutti i mali, quasi sacramentalmente. Altre religioni si oppongono? Altre confessioni cristiane, qui, si oppongono, dubitano? Non mi pare di sentire nessuno.

Mai prima è stata attuata una simile sperimentazione di massa sull’umanità. Molti (non tutti) gli insegnanti e le persone comuni, gli addetti delle biblioteche e i controllori di ogni grado e ordine sono presi dalla ferocia. Agenzie che dovrebbero essere superpartes sono in realtà finanziate da chi dovrebbero controllare. E la politica è terrorizzata, complice o impaurita o ferocemente connivente. Il parlamento esautorato, la Costituzione calpestata.

Non ascolto più chi minimizza l’uso del GR, strada per il sistema cinese. Ormai lo hanno provato, sentono l’odore del sangue, l’ebbrezza del controllo. Potranno dismetterlo per un po’ e riprenderlo, avendolo collaudato, avendo collaudato la cedevolezza delle nostre vite e comportamenti. Non si può minimizzare un fenomeno simile: significa essere complici, assuefatti o non capire proprio niente. Quando gli insegnanti non possono entrare nelle loro classi perché vengono considerati “malati” per legge, anche se sani. O vengono cacciati di fronte ai loro allievi non i può più minimizzare.

Quando a migliaia di medici viene consigliato lo psicologo (come in Unione Sovietica) poerché renitenti non si può minimizzare. Quando si vogliono sottoporre al trattamento donne incinte, neonati e bambini sta succedendo qualcosa di gravissimo. E non parliamo dei milioni obbligati, piegati, costretti altrimenti guardati come pericoli pubblici. La stessa Europa ci “avvisava” di usare con criterio il mezzo del GP, invece siamo caduti in una vera e propria dittatura. Una dittatura molle, flaccida, gelatinosa guardata dagli zelanti J-Ax, rapper, attricette e cabarettisti, presentatori e saltimbanchi. Gli “artisti”… i veri artisti non partecipano a tutto questo massacro della libertà. Gli scrittori? Se non sei connivente non pubblichi con i grandi editori, a meno che tu non ti sia già guadagnato, negli anni passati, onori tali da essere onusto di glora e quindi intoccabile.

Quanto ai vertici, nel nostro paese, fanno letteralmente paura. La ferocia da paura, ignavia, vendetta. Una ferocia che spesso nasce dalla volontà di rivalersi, essendo stati costretti spesso all’inoculo. Chi ha il potere ha una reponsabilità storica inaudita.sembra, oggi, posseduto da un cupio dissolvi che non ha origine naturale, perché radice naturale non ha. I danari che adesso guadagnano, tutti coloro che sono complici, dovranno restituirli con gli interessi. E poi c’è il resto: questa è una battaglia spirituale come poche altre. Ce lo stanno dicendo in tutti i modi. Ma finirà, e verrà il giorno…

Nell’immagine non c’è Draghi: troppo facile, sapevamo tutti chi è. Ci avevano avvertiti, lo abbiamo visto all’opera. Non sorprende ed è serissimo. I volonterosi carnefici, quelli sotto, sorridono e si presentano così: volgari e violenti. Lo squadrismo del sorriso.

Riflessione che condivido su tutta la linea….

Il regime della ferocia


Quando, mumble anni fa, eravamo in attesa del primo figlio, SAPEVAMO che il rischio di interruzioni involontarie di gravidanza era attorno al 10%..

La prima è andata così

Con le altre due gravidanze ho avuto due splendide figlie.

Quando, a seguito di somministrazioni, il rischio PIÙ CHE QUADRUPLICA il segnale è chiaro: qualcosa nella somministrazione è DANNATAMENTE DANNOSA

Ma questi non sono nemmeno dati non noti. Che l’aumento negli aborti spontanei sia di questo ordine di grandezza è arcinoto da almeno un anno e mezzo.

Ma, tranquille/i, se vi invitano a fare la quarta o la quinta, non esitate: e per il bene degli altri


Alain Eman su faccialibro

Lui ed altri spero di trovarli anche altrove che l’aria su FacciLibro si sta facendo pesantissima. Nel frattempo lo copio qui

Quadruplicato


“Anche se fossi polinoculato e con vaccinazione completa, ammirerei i purosangue per essere stati capaci di resistere alla piú grande pressione mai vista, anche da parte di partner, genitori, figli, amici, colleghi e medici.
Le persone che sono state capaci di tale personalità, coraggio e capacità critica sono, senza dubbio, il meglio dell’umanità. Sono ovunque, di tutte le età, livello educativo, condizioni e idee. Sono di una pasta speciale, sono i soldati che ogni esercito di luce vorrebbe nelle sue file. Sono i genitori che ogni bambino vorrebbe e i figli sognati da qualsiasi genitore. Sono esseri al di sopra della media delle loro società, sono l’essenza degli umani che hanno costruito tutte le culture e conquistato orizzonti. Sono lì, accanto a te, sembrano normali, ma sono dei supereroi.
Hanno fatto quello che altri non hanno potuto, sono stati l’albero che ha resistito all’uragano degli insulti, delle discriminazioni e dell’emarginazione sociale. E lo hanno fatto pensando di essere soli, credendo di essere gli unici.
Banditi dai tavoli delle loro famiglie a Natale, non si è mai visto niente di così crudele. Hanno perso il lavoro, hanno lasciato che le loro carriere affondassero, sono rimasti senza soldi… ma non gli importava. Hanno sopportato discriminazioni, segnalazioni, tradimenti e umiliazioni incommensurabili… ma hanno continuato.
Mai prima d’ora nell’umanità c’è stato un ‘casting’ simile, ora sappiamo chi sono i migliori sul pianeta Terra. Donne, uomini, vecchi, giovani, ricchi, poveri, di ogni razza o religione, i purosangue, gli eletti dell’arca invisibile, gli unici che hanno saputo resistere quando tutto è affondato.
Questi siete voi, avete superato una prova inconcepibile a cui molti tra i più duri marines, commando, berretti verdi, astronauti e geni non hanno saputo resistere. Siete fatti della stoffa dei più grandi che siano mai esistiti, quegli eroi che nascono tra le persone normali e che brillano nell’oscurità.”

https://t.me/elaullido/5132

Anche se fossi…


Com’è solito fare Cristiano Nisoli ha condiviso il suo pensiero. Questa volta riguarda la recente sentenza della Corte Costituzionale statunitense che ha annullato la sentenza “Roe v Wade”.

Come al solito col suo magistrale ed ineccepibile argomentare. Voglio salvarla qui prima che venga colà cancellata assieme agli altri suoi scritti sotto la mannaia della censura faccialibrica (neologismo cui mi vanto d’aver dato i natali)

Il titolo di Repubblica, come sempre, è demenziale. La corte suprema non ha “abolito” alcun diritto perché non può “abolire” alcun diritto, né “dare” alcun diritto. La corte interpreta la costituzione. Nemmeno la costituzione ‘dà’ diritti, a dire il vero: li riconosce come preesistenti all’entità statuale. Figuriamoci se lo può fare la corte suprema. Ma vabbè’, a Repubblica il più intelligente perde a dama contro una scimmia, lo sappiamo.

Continua a leggere “Sulla sentenza delle corte statunitense”

Sulla sentenza delle corte statunitense