About

In this blog I will record several comparison , expecially economic between european regions. Too often nations like Italy are considered as a monolitic country while it is composed of wideley different regions. The Po Valley – Lombardy, Piedmont, Emilia Romagna and Veneto – is economically and socially more similar to countries like Germany than to places like Spain and Greece, while Campania, Puglia, Calabria, Sicily are akin to Greece; they once were known as Magna Grecia.

Too often news worthy to be widespread are not broadcast enought while common sense reasoning that looks dutiful to me are not enlisted on the net.

Whenever possible and meaningful I will write each post in both italian Florentine and English. Do not expect an exact translation: many times I will have to explain details usually unknown to foreign citizen that citizen of the Po valley and of the italian peninsula take for granted. I often find myself using quite a colorful language in Florentine – just to put it mildly – a kind of language that readers of other languages just don’t deserve or will not understand. By the way the same concept expressed in different languages takes very different forms, so much that one does not look the translation to the other.

Questo vuole essere un diario delle mie riflessioni su società, politica ed economia, con confronti economici fra le varie regioni europee. Troppo spesso lo stato italiano è considerato una raltà monolitica mentre in realtà è composto da regioni ampiamente differenziate. La valle del Po – Lombardia, Emilia Romagna e Veneto – sono economicamente e socialmente più simili a paesi come la Germania che a posti come la Spagna e la Grecia mentre Campania, Puglia, Calabria e Sicilia sono simili alla Grecia: un tempo erano note anche come Magna Grecia.

Troppo spesso notizie degne di essere diffuse non lo sono a sufficienza e considerazione di assoluto buon senso che mi sembrerebbero doverose non sono riportate in rete.

Per quanto possibile e quanto ha un senso scriverò ogni pezzo in italiano fiorentino ed in inglese. Non aspettative traduzioni letterali: spesso dovrò spiegare dettagli solitamente sconosciuti a cittadini foresti che gli abitanti della valpadana o della penisola italica danno per scontati. Spesso in fiorentino mi ritrovo ad usare un linguaggio colorito – tanto per usare un eufemismo – un registro che i lettori di altre lingue non meritano o che non comprenderebbero. Tra l’altro lo stesso concetto espresso in lingue diverse assume forme anche sensibilmente differenti, tanto da non essere la traduzione da una lingua all’altra.

11 commenti su “About

  1. Ma la tua buseca è proprio quella che so io? (Piemonte, Langa e Monferrato… ) Posso offrirti una pinta di barbera? Da noi così si accompagna…

    Mi piace

    • La Sardegna farebbe bene a diventare indipendente dall’italico stato a mio modo di vedere… e soprattutto ci sono stato enne anni da turista, abbastanza da farmi dire da più persone che i Sardi son Sardi e non sono meridionali. 🙂

      Mi piace

      • L’isolamento, l’abitare in un Isola; portare il nostro passato ancora vivo sotto gli occhi dovrebbe infatti tenerci lontano dalla matrigna patria.
        Eravamo un popolo “grezzo” forse…ma sereno.
        Eravamo un popolo che ha costruito leggi vocali e comportamenti accettati; in un modo o nell’altro si riusciva a gestire.
        Poi vennero gli stranieri, poi venne l’italiano.
        E ci han catturato e imposto lingua e modi.

        Va beh…non siamo speciali…ma siamo (o eravamo?)

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...