Riassumendo


  • 0 dosi = no vax
  • 1 dose = no vax
  • 2 dosi = no vax
  • 3 dosi da meno di due settimane = no vax

Quindi gli ospedali sarebbero “pieni” di no VAX.

Capito il giochetto?

Però secondo il vile affarista (al secolo Mario Draghi) il problema sono i no VAX.

Per forza, secondo lui son tutti no VAX, tranne e soli quelli che fatto la terza punturina da meno di 120 giorni. E poi sarà la quarta, la quinta, la sesta.

Per qualcosa che se curata ha la stessa mortalità di un’influenza.

Andate a vedervi le notizie sulle influenze del 2012 e del 2015.

In fondo non è lui il problema


Non possiamo andare da nessuna parte, non possiamo sederci neanche all’aperto, non possiamo prendere mezzi di trasporto, ma Draghi dice che la colpa di tutto è nostra.

Ma il problema non è lui, in fondo non lo è mai stato.

Il problema sono tutti coloro che gli credono e quelli che con la loro indifferenza e le loro azioni quotidiane continuano ad alimentare questa vergogna infinita.

Non bisogna lottare per tutti, è una trappola e si muore. Bisogna lottare solo per chi ha capito e vuole salvarsi.


Nel 2021 in zona gialla e con zero vaccinati un no-vax” poteva andare al bar, al ristorante, in albergo e al lavoro senza problemi.
Oggi in zona bianca con più dell’80% di vaccinati un “no-vax” non può fare nulla di tutto ciò.
La ragione di queste misure è solo discriminare e vessare chi si oppone a questo governo di folli criminali.

C’è ancora…


Sono in arrivo aumenti del 61 per cento per il Gas e del 45 per cento per la Luce.

Il costo delle materie prime sta salendo alle stelle.

Contemporaneamente il Governo boicotta il turismo, la ristorazione, i fornitori, i commercianti, si accinge a decimare la forza lavoro delle aziende.

Le case dovranno essere messe a norma dal punto di vista energetico.

Coloro che non potranno permettersi gli aggiustamenti saranno messi nella posizione di non poterle vendere e di non poterle affittare.

Milioni di persone sospese dal lavoro non avranno di che sfamare se stesse e i loro figli.

I mutui non saranno onorati.

Gli affitti non verranno pagati.

Le banche inizieranno ad espropriare gli Italiani.

C’è ancora qualcuno che pensa che il nemico da combattere sia un virus?

Andrea Tosatto


Sembra che alle Maldive ci sia il PIENONE di italioti che ancora stanno bene e sono scappati dal MANICOMIO, qui piangono lacrime di COCCODRILLO

Si, vanno a sciare anche in Svizzera, mentre qui i kapò, assassinano il turismo la ristorazione.

Sembra che alcune linee guida per il futuro siano state scritte in quel di Corea del Nord.

Secondo i loro progetti, noi il 90% di IDIOTI, dovremmo rinunciare a:

  • latte,
  • caffè,
  • scordatevi la FIORENTINA,
  • il maiale,
  • i formaggi, ecc.ecc.

Dovremmo acquistare non più di 3 paia di jeans all’anno, un viaggio all’anno in aereo e scegliere una località a circa 800 km in aereo, 5000 km con mezzi elettrici (dal 1.1.2022, a prezzi attuali, per 100 km con un’auto elettrica ci vorranno anche 20 euro di ricarica… il doppio di un Diesel!).

Vedete voi, cosa vogliono per la massa di PLEBAGLIA.

Come ai tempi del PROIBIZIONISMO la FIORENTINA sarà trovata SOLO NEL MERCATO NERO?

LA SALSICCIA PURE?

Sempre sperando che chi li ha non venga fucilato all’istante se beccato…

Auguri di…


A tutti auguri per un 2022 che…

Sarebbe bello che vedesse la fine di tutte le discriminazioni, la fine di questo governo fascista, di politici corrotti incollati alle loro poltrone, di “virologi-star-tv, giornalisti” corrotti dal potere, tutte le persone inefficienti e bugiarde che da quasi 2 anni diffondono falsità, allarmismi falsi dati ecc.

La fine degli sbarchi dei “migranti” clandestini sui barconi o sulle linee di confine, la fine delle morti sul lavoro, la fine delle ingiustizie sociali… e poi la fine di situazioni personali che ognuno nel suo cuore conosce.

Auguro dunque nuove luci creative per buoni inizi… ne abbiamo desiderio! Un abbraccio caloroso a tutti 🤗🤗